" Brandelli d' Italia" di Marco Crescizz - Una Segnalazione

Sto provando lentamente a tornare a bloggare, per adesso rompo il silenzio per sostenere la nuova uscita di Marco Crescizz. Per quanto mi riguarda Crescizz è uno di quei tre o quattro nomi da tenere presente per il futuro della narrativa di genere del nostro paese.
Quindi, in attesa di alcune recensioni, ecco che vi presento Brandelli d' Italia.


In un'Italia multietnica, multiculturale, postumana, soggiogata da una nuova teocrazia papale, un uomo divrà fare i conti con una realtà sconvolgente. Finalista al Premio Odissea.
Dopo una guerra nucleare che ha sconvolto il pianeta, L'Italia è diventata un’isola ed è governata da un dittatore ecclesiastico chiamato Papa Cesare.
Alfredo, insieme all’amico Dario e a un ragazzo ritardato di nome Tibbuth, sopravvive in queste lande aride portando in tour un violento show di torture.
La precaria stabilità che Alfredo si è costruito però vacilla nel momento in cui scopre che Tibbuth è un androide inviato da qualcuno per spiarlo.
Questa nuova realtà darà il via a una catena di eventi che spingerà Alfredo a indagare i recessi di un’Italia ridotta a brandelli, guidandolo attraverso villaggi sommersi dalla giungla, fosse infestate da cannibali, strani robot, pericolose spogliarelliste e improbabili personaggi storici.
Un romanzo profondamente dickiano ma altrettanto italiano, ricco di azione e di colpi di scena.

Marco Crescizz è laureato in psicologia. Ha iniziato a scrivere a vent’anni e da allora non ha mai smesso.
Appassionato di libri, film e fumetti consuma soprattutto horror, fantascienza e birra in quantità industriali.
Suoi racconti sono apparsi sul web e in diverse antologie.  Nel 2008 è stato finalista al Premio Robot e nel 2015 è uscito il romanzo breve Alieni coprofagi dallo spazio profondo per Antonio Tombolini Editore.
Brandelli d’Italia, in finale al Premio Odissea, è il suo primo romanzo.

MARCO CRESCIZZ
BRANDELLI D' ITALIA
ED. DELOS   EURO 2,99
18 MAGGIO 2017
FORMATO DIGITALE:
LINK : QUI.            

12 commenti:

massimiliano riccardi ha detto...

Segnalazione sicuramente meritevole.

Nick Parisi. ha detto...

@ massimiliano riccardi
Concordo in pieno!

cristiana2011 ha detto...

Ehi questa segnalazione mi ha catturata.
Già siamo un Paese di alieni e un altro punto di vista è mooolto interessante.
Cri

Long John Silver ha detto...

Di Marco Crescizz avevo letto la sua opera precedente "Alieni Coprofagi dallo Spazio Profondo" e vi avevo trovato alcuni elementi interessanti, e anche questa opera sembra interessante. Messo nella mia wishlist.

Nick Parisi. ha detto...

@ cristiana2011
Bella la tua definizione dell' Italia come di un paese di alieni, se permetti qualche volta potrei rubartela.

Nick Parisi. ha detto...

@ Long John Silver
In passato ho parlato diverse volte di " Alieni Coprofagi" e secondo me, Crescizz è un autore da tenere d'occhio e che nel corso degli anni ci darà tante soddisfazioni.

Anonimo ha detto...

Grazie per la segnalazione, Nick! E per le belle parole.
Ho lavorato davvero tanto su questo romanzo e ti assicuro che portarlo in finale al Premio Odissea non è stato per nulla facile.
I rimandi dei primi lettori, per il momento, sono positivi. Aspetto di sapere quando arriveranno in fondo.
Nel frattempo saluto te e i lettori che hanno commentato qui sopra, in particolare Long John Silver che ha letto il mio lavoro precedente.
Quando e se leggerete Brandelli D'Italia, fatemi sapere come vi è sembrato. Ogni commento è importante.
Grazie,

Crescizz

Nick Parisi. ha detto...

@ Marco Crescizz
È stato un piacere, la segnalazione te la meritavi tutta!

Marco Lazzara ha detto...

Distopia post-apocalittica tutta italiana.
Poi c'è chi dice che l'Italia non ha nulla da offrire alla narrativa di genere.

Nick Parisi. ha detto...

@ Marco Lazzara
La narrativa italiana di genere è estremamente ricca e variegata.
Non mi stancherò mai di ripeterlo.
Ciao

Glò ha detto...

Annoto con interesse, sto scoprendo autori e libri italiani interessantissimi *_*
Se penso a qualche tempo fa, e alle mie "belle chiusure" -_-

Ciao Nick, contenta di rileggerti e alla prossima occasione ^_^

Nick Parisi. ha detto...

@ Glò
Spero che arrivi presto la prossima volta, magari a giugno con un po di articoli corposi " Nocturnia 's Sryle*
;)

Ricordando il passato

Ricordando il passato
 
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...