QUALI SONO LE VOSTRE SIGLE TELEVISIVE PREFERITE ?

Amo le serie televisive!  Quando sono realizzate bene, rappresentano per me una forma d'intrattenimento meravigliosa, quando una serie televisiva viene fatta bene ci permette di entrare in un universo narrativo per delineato, con protagonisti che alla fine cominciamo ad amare, con trame meravigliose.
Ognuno di noi ha le proprie serie preferite, vero?



Tuttavia, c'è una parte che amo in particolar modo.
Quella iniziale, l'inizio, la sigla televisiva.
Quando una sigla è fatta bene rappresenta la chiave di volta,la presentazione, il meccanismo d'ingresso in quel dato universo narrativo.
Proprio per questo odio la tendenza venuta fuori negli ultimi dieci anni del limitare le sigle complete e di sostituirle con più minimaliste intro di  pochi secondi.
Ogni volta mi sembra che manchi qualcosa.
A me piacciono le sigle belle corpose di una volta, quelle con la loro colonna sonora, magari con un dialogo d'apertura, con una grafica potente.
Per fortuna in questi ultimi anni sopratutto grazie all'azione delle Cable Tv americane come la HBO e la AMC o alla diffusione maggiore di produzioni canadesi, mi sembra che si stia assistendo ad una sorta d'inversione di tendenza.
Anche in questo caso sono convinto che ognuno di noi abbia la sue preferite,vero?
Bene, allacciate le cinture, cominciamo un nuovo viaggio.
E , chiamatele come volete: "Sigle Televisive"," Opening Credits" o "Intro" ma stavolta parleremo proprio di loro.
Delle care vecchie sigle televisive.




- LE REGOLE.
Io segnalerò alcune sigle tra le mie preferite, poi chiederò a voi di giocare segnalandomi quelle che vi piacciono di più.
Dal momento che Nocturnia è un blog dedicato alla Fantascienza, alla Fantasy e all'Horror nominerò principalmente produzioni di questi settori.
Con un unica eccezione finale.
Quindi chiederò anche a voi di fare lo stesso, magari allargatevi a serie poliziesche oppure a sfondo storico, ma niente SEX AND THE CITY, niente WALKER TEXAS RANGER e sopratutto niente POKEMON, Ok?
Cominciamo?
Prima però un necessario...
- DISCLAIMER:
Sto per linkare dei video, se qualcuno dovesse sentirsi offeso, se qualcuno volesse farmi togliere del materiale, per eventuali questioni di diritti, non ha che da dirmelo e provvederò  a rimuovere.
Ricordo però due cose:
1) non vendo le musiche in questione o video che le utilizzino.
2) il mio sito è free, ha solo una valenza amatoriale e non ho guadagni indiretti o diretti dalla mia attività di blogger.
Così giusto per rendere ancora più chiare le cose...adesso però cominciamo con...

- I CLASSICI.
La serie fondamentali per la nostra crescita, di conseguenza anche le loro sigle.

IL PRIGIONIERO.


      Della serie creata da Patrick McGoohan nel 1967      ne ho già PARLATO, ma anche la sua sigla ha il suo fascino. La serie oggi viene considerata un classico, ai suoi tempi venne ritenuta troppo difficile per il pubblico medio per i suoi temi surreali, il clima continuo di paranoia, l'impatto sociale e per le sue trame Compone Ron Grainer, già coautore  ( con Delia Derbyshire ) della sigla del DOCTOR WHO. *** Insomma, un pezzo di storia della televisione britannica.







  AGENTE SPECIALE. 


Di THE  AVENGERS con la coppia  Steed\Peel  ne  abbiamo parlato recentemente QUI e QUI . Laurie Johnson diede un tono molto sofisticato ed ironico alla colonna sonora, il suo tocco rappresentò quasi un nuovo inizio per questa serie che esisteva già da anni. Questa è la versione a colori della quinta stagione.  Direi proprio niente male, specialmente se confrontiamo con alcune delle vecchie Intro. Eccone UNA per esempio, quella della terza stagione. Sembra di parlare di due serie diverse vero?





   SPAZIO 1999.

Lo so, lo so sono un maledetto monotematico, solo serie inglesi finora. Continuiamo con la produzione più famosa dei coniugi Anderson. La colonna sonora della prima stagione fu composta dal fedelissimo Barry Grey nel 1973. Grey aveva già collaborato con la coppia ai tempi di THUNDERBIRDS ed UFO. Mentre nei film di montaggio italiani pare avesse collaborato anche Ennio Moricone. Ogni puntata  della prima stagione cominciava con questa sigla, che con un montaggio piuttosto frenetico preannunciava quello che sarebbe avvenuto nel corso dello show. Ma come direte voi: non hai parlato né di  STAR TREK, né di TWILIGHT ZONE e nemmeno di THE INVADERS ? Beh, per quello ci siete voi; non siate timidi: commentate e dite la vostra. Esaurite - si fa per dire- le serie classiche, andiamo avanti con...   - I CAPOLAVORI. Parliamo di quelle sigle che potremmo guardare più e più volte, magari indipendentemente dall'episodio. Avete dubbi su quella che metterò per prima?


  GAME OF THRONES



Decisamente la rete HBO ha fatto centro, dal ciclo di romanzi CRONACHE DEL GHIACCIO E DEL FUOCO di George R. Martin, probabilmente uno degli scrittori più sadici verso i propri personaggi che possano esistere, la rete nel 2011 ha creato un serial di grande successo con Peter Dinklage; Lena Headley; Iain Glen e, perlomeno nella prima stagione Sean Bean. La sigla è forse una delle più belle di questi ultimi anni, sia a livello di grafica che in senso più propriamente musicale. La musica è stata composta dal musicista tedesco Ramin Djawadi .

GALACTICA.


Il bravissimo ed esperto Bear McCreary crea questa colonna sonora  già nel 2003 per il reboot di BATTLESTAR GALACTICA proposto negli USA dalla rete  SyFy Channel. In seguito McCreary ha composto le musiche per EUREKA; THE WALKING DEAD e per decine di altre serie. Figlio di un insegnante di origini irlandesi e di una scrittrice armena, Bear Mccreary ha fatto del sincretismo musicale la sua bandiera e al contempo il suo riconoscibilissimo stile musicale. Ipnotica anche la grafica nel momento in cui episodio per episodio lo score col conteggio dei sopravvissuti in cerca di una casa chiamata Terra diminuisce sempre di più, quale segnale di una lotta contro l'estinzione via via sempre più dura. Ci sarebbero altre sigle da citare in questa sezione: quella di X-FILES in primis, o MILLENIUM scritte entrambe da Mark Snow ma perchè togliervi tutto il divertimento?

   - QUELLE...BUONE, MOLTO BUONE.
Alcune sigle permeano le serie, alcune serie permeano le epoche: è successo con STAR TREK, è ricapitato con X-FILES, in misura minore con BUFFY. parliamo proprio di Joss Whedon,  indubbiamente ha creato un vero e proprio stile, istituito il cosidetto Buffyverse, io ho scelto di presentarvi la sigla della serie più cupa di tutte. L'attacco delle viole dà tutto il senso di rinuncia e di un epoca della sconfitta costante.

  ANGEL.
La si pensi come la si vuole, ma Whedon è una di quelle persone che ha influenzato profondamente lo showbiz  in questi ultimi anni.

  FEAR ITSELF.

Indubbiamente lo Show non era un granché, la creò quel  mestierante di Mick Garris per l'emittente NBC.  Più o meno, sarebbe dovuta essere la terza stagione di MASTERS OF HORROR: stessa ispirazione, stessa struttura antologica, la cosa migliore però era proprio la sigla che riprendeva una canzone dell' ex System of a Down Serj Tankian, un altro esponente della diaspora armena, un popolo dotato di un indubbio rapporto con la musica.

 C'è naturalmente altro di cui parlare: SMALLVILLE, la serie sul giovane Clark Kent per la CW, con la orecchiabile Save Me  cantata dai Remi Zero, un gruppo che era virtualmente già sciolto ai tempi in cui la canzone venne scelta come apertura dello show. Potrei citare molto altro, di opening credits di serie sfortunate come CAPRICA; DOLLHOUSE o CARNIVALE di franchise mondiali, potremmo citare la canadese SANCTUARY, ma è giusto che ora lasci anche lo spazio a voi: dite quale sigla avete amato, segnalate quale invece avete odiato, parlate di quale narrazione d'apertura ha segnato maggiormente il vostro immaginario. I commenti sono tutti per voi, lo spazio è tutto vostro: potete anche parlare di quali sigle avete odiato, quali vi sembravano sottotono, quali invece secondo voi non erano adatte alla serie in questione. Se volete dite anche quale serie secondo voi, tra quelle che non hanno avuto una vera e propria sigla, ne sarebbe invece stata arricchita se l'avesse avuta. Magari HEROES, magari SUPERNATURAL magari quella che volete voi.

- SPECIAL BONUS:
Come ho detto avrei citato un unica serie non di genere nel novero delle mie sigle preferite. Si tratta di una serie ad argomento storico uscita un paio di anni fa per la benemerita HBO, sfondo la Rivoluzione Americana, scritta da quel geniaccio di Rob Lane. Ladies and gentlemen ecco a voi quella che forse è la miglior colonna sonora degli ultimi anni:

JOHN ADAMS.



Adesso tocca a voi, aspetto i vostri pareri

. *** PIU' O MENO ANDO' COSI': Una piccola Storia sulla Sigla di DOCTOR WHO. C'è una simpatica storia riguardo la nascita della colonna sonora della serie. A Ron Grainer la BBC affidò  nel 1963 il compito di scrivere una prima partitura, Grainer  in maniere molto ligia preparò il suo compitino; una sua collaboratrice la giovane Delia Derbyshire di nascosto e di propria iniziativa  realizzò una variante che prevedeva l'utilizzo di toni di Basso e l'impiego delle prime tecniche elettroniche. La leggenda vuole che quando la ragazza fece ascoltare ad un incredulo Grainer il risultato finale il compositore esclamasse qualcosa tipo : " Ma davvero ho scritto io tutto questo?", al che la Derbyshire sempre secondo le cronache rispose un : " Più o meno!". Grainer , correttamente nel corso degli anni ha sempre ammesso la primogenitura della sua collaboratrice ed ha sempre dichiarato che per quanto lo riguardava la Derbyshire  avrebbe meritato la metà della paga che ricevette lui per la creazione della sigla. La versione di Delia Derbyshire rimase la struttura base della sigla per almeno venti anni.
Le leggende nascono anche così.

48 commenti:

Camilla P ha detto...

Io sono follemente innamorata della sigla di Fringe, che tra l'altro ha la particolarità di avere più versioni - inutile dire che le adoro tutte.

Sono poi sentimentalmente legata a quella di "The O.C.", il mio telefilm preferito durante la prima adolescenza - ancora adesso quando sento "California" dei Phantom Planet è la prima cosa che mi viene in mente!

Poi... "True Blood" ha una sigla che secondo me è eccezionale, dalla musica, al font delle scritte, alla scelte delle immagini. Perfetta.
Per gli stessi motivi, trovo sia meravigliosa anche la sigla di "Sherlock".

Sigla particolare è quella di "Misfits", è impossibile non rimanerne colpiti - per il sottofondo musicale aggressivo e per i disegni, che raccontano una storia e incuriosiscono.

Piccola menzione speciale per la sigla di "30 Rock", principalmente per la musica, divertente, spigliata, jazz molto orecchiabile.

E infine, un classico irrinunciabile quando si parla di sigle, almeno per me... "Happy days"! La sappiamo tutti a memoria, è inutile negarlo. Ci sono teneramente affezionata.

E ora la smetto, altrimenti vado avanti a parlarne per ore!

Nick Parisi. ha detto...

@ Camilla P.
Tutte ottime segnalazioni,TRUE BLOOD è eccezionale, FRINGE ha una sigla molto divertente, considerando anche che J.J Abrams con LOST era stato uno di coloro che aveva creato la moda di non mettere più le sigle nei telefilm.
Il fatto che con FRINGE aveva creato una serie con sigla, per me ha rappresentato l'inizio dell'inversione di tendenza.
Perché smetterla?
Vai pure avanti! ;)

Aislinn ha detto...

Solo qualche esempio. Io ricordo come splendida la sigla di "Visitors" degli anni Ottanta. Di recente, bella e piena di atmosfera quella di The Walking Dead, più ancora questa nuova della terza serie rispetto alle immagini usate nelle prime due.
Sono nostalgicamente affezionata alle sigle dei Robinson ^^ E anche a quella dell'A-Team.

Marco Goi - Cannibal Kid ha detto...

per me quella di twin peaks su tutte. mi basta sentirla per due secondi che mi vengono i brividi.. :)

Fra Moretta ha detto...

Dunque cosi su due piedi:
-X-Files
-Spazio 1999
-Buffy/Angel
-Quantum Leap
-Hercules
Ma magari approfondisco meglio la questione con un post a tema;-)

Lady Simmons ha detto...

Mi inviti a nozze!

SIX FEET UNDER - ottima fotografia e sigla solo strumentale

TRUE BLOOD - horror quanto basta, bellissimi colori, ottimo pezzo di Jayce Everett "Bad Things"

SPAZIO 1999 - la sigla della mia infanzia

UFO - il ritmo travolgente ti porta ancora oggi dritto ai seventies

GAME OF THRONES . graficamente sublime, pezzo in crescendo molto eroico ed emotivo

ANGEL&BUFFY - Whedon ha una cura particolare della musica nelle sue serie

AI CONFINI DELLA REALTA'- angosciante, azzeccatissima

Nick Parisi. ha detto...

@ Aislinn.
VISITORS aveva una sigla bellissima ed evocativa, riguardo invece a THE WALKING DEAD, come non riconoscere i meriti musicali di Bear McCreary?
Il suo score segnala veramente il senso di minaccia incombente rappresentato dagli Zombi, riguardo invece alle immagini anche io preferisco quelle della terza serie.
Se hai voglia di fare altri esempi sei la benvenuta.

Nick Parisi. ha detto...

@ Marco Goi.
TWIN PEAKS e più in generale le opere di Linch sono state a lungo le mie preferite. La sigla era poi meravigliosa, peccato che la serie in sè stessa da un certo punto in poi abbia cominciato a deragliare.
Però la sigla rimarrà sempre fantastica.:)

Nick Parisi. ha detto...

@ Fra.
Approfondisci pure, leggerò con piacere. :)

Nick Parisi. ha detto...

@ Lady Simmons.
Ottime segnlazioni! :)
AI CONFINI DELLA REALTÁ con la sua sigla rappresenta un bel pezzo della storia della televisione.

Melinda ha detto...

Questo tuo post capita a proposito. Proprio l'altro giorno mentre guardavo una delle mie tante serie preferite, al momento della sigla ho pensato "Prima o poi voglio realizzare, a mo' di divertimento, una sigla!".
Ultimamente molte serie non hanno più le sigle, partono direttamente con l'episodio.
Supernatural, ad esempio, non ha sigla, ma il before e l'after mi gasano ogni volta, soprattutto nell'ultimo episodio della 7a serie, quando c'è il riassunto totale con una canzone che mi fa impazzire, e che torna spesso: questa.
Adoravo, poi, tutte le sigle di Buffy e poi mi piace moltissimo la sigla di Veronica Mars, sia com'è realizzata e sia il pezzo scelto.
Idem per le mie amiche Streghe
Su youtube poi ci sono diversi esperimenti di combinazione tra la sigla di un telefilm e le immagini di un altro, molto carini!

Romina Tamerici ha detto...

Non ho visto nemmeno una puntata di neanche una delle serie di cui tu parli... incredibile (non poi così tanto) ma vero!

Piscu ha detto...

premettendo che non ho seguito tantissime serie, saranno una decina in totale. comunque, per quello che ho visto:

la migliore è probabilmente game of thrones. bella e appropriata la musica, fantastica e utile l'animazione, che cambia a seconda degli episodi. credo sia l'unica sigla che non sono mai riuscito a saltare, perché troppo gustosa.

dello stesso compositore di game of thrones (ramin djawadi) c'è anche quella di prison break che mi piaceva molto, anche questa differente per le quattro stagioni, ognuna in un ambiente diverso.

di battlestar galatcica (la serie nuova), più che la sigla in sé mi piace molto quel pezzo coi frammenti dell'episodio, che fa un po' da "trailer". credo che sia l'unica serie ad avere qualcosa del genere, ma non sono sicuro.

poi citerei x-files e doctor who, anche se in questi casi a piacermi è più il tema, quindi solo la musica, piuttosto che la sigla nel suo complesso.

Nick Parisi. ha detto...

@ Melinda.
Guarda l' idea di questo post mi è venuta proprio scoprendo che in rete esistono molti casi di sigle "fans- made", ne ricordo una proprio su SUPERNATURAL fatta con le musiche di FRIENDS (LOL).
Riguardo alle serie senza sigla, pur apprezzandone moltissime come la giá ricordata SUPERNATURAL, devo dire che mi mancano molto le sigle classiche.
Questioni di gusti...i suppose! ;)

Nick Parisi. ha detto...

@ Romina.
Ognuno di noi ha le sue preferenze, quindi ci credo che tu non abbia visto nemmeno una delle serie citate.
Se posso permettermi, ti consiglierei di dare uno sguardo a ONCE UPON A TIME che racconta una versione, diciamo così....alternativa delle favole.

Melinda ha detto...

Once upon a time...le hai dato un ottimo consiglio Nick, sto in superfissa ormai!!! :D

Nick Parisi. ha detto...

@ Piscu.
La sigla forse è la parte piú bella di GAME OF THRONES, e dicendo questo mi assumo tutte le responsabilitá.

Ancora prima di GALACTICA fu SPAZIO 1999 ad avere un frammento in cui veniva preannunciato quello che sarebbe poi accaduto all' interno dell' episodio, ma queste due serie rappresentano un eccezione.

Sia X-FILES che DOCTOR WHO classic avevano grafiche piuttosto spoglie, anche per questo anche io preferisco il tema piuttosto che la sigla nel suo complesso.

Nick Parisi. ha detto...

@ Melinda.
Secondo me è una serie che potrebbe piacere a Romina. Sono felice che la pensi allo stesso modo. :D

EDU ha detto...

Le mie preferite:
X Files
Twin Peaks
Millennium
I Jefferson
Prison Break
Arnold
Sons Of Anarchy
Ralphsupermaxieroe
A-Team

Nick Parisi. ha detto...

@ EDU.
Beh caro amico mio confermi tutti i tuoi gusti da musicofilo. Tutte ottime scelte le tue: Mark Snow con MILLENIUM e X-FILES ha creato un vero e proprio stile, ricordo che per un certo periodo tra fine anni novanta ed inizio millennio è stato praticamente imitato e scopiazzato un poco ovunque; mentre tra le nuove SONS OF ANARCHY rapresenta una bella sorpresa sia nella versione classica sia nella variante degli episodi in terra irlandese.

occhio sulle espressioni ha detto...

Mi sa che siamo usciti un po' fuori tema, ma tu, Nick, sei davvero un gentiluomo. Ti devo prestare il mio gatto a nove code! :D

Comunque, in ordine sparso, ecco le "occhie":

- Friday the 13th (forse più bella la sigla della serie).

- L'hai citata, "Master of Horror", classica e "trendy" ma molto bella.

- "La porta sul buio", grandissima!

- L'hanno detto, "Ai confini della realtà", super atmosfera.

- "Freddy's Nightmares". Anche in questo caso è forse meglio la sigla...

- Le due Hammer, "Hammer House of Horror" e Hammer House of Mystery and Suspense", musiche soprattutto.

Se mi vengono in mente altre arrivo di volata! :)

Nick Parisi. ha detto...

@ Occhio.
Non importa che siamo usciti fuori tema, l'importante è che la gene si diverta. ;)
Veniamo alle tue segnalazioni: ottime le serie anni novanta come FREDDY'S NIGHTMARE o FRIDAY THE 13.
Ricordano un periodo in cui l'horror e ancora horror.
Anche a te ripeto quello che ho detto agli altri: se ti vengono in mente altre citazioni fanne pure quante ne vuoi. ;)

Artemisia1984 ha detto...

1. Streghe
2. Twin Peaks
3. Rosewell
4. (Desperate Housewiwes!!! :))
5. Beverly Hills 90210
6. Buffy
7. Happy Days


Queste sono quelle che mi ricordo e che associo alle serie per tanto deduco che siano quelle che mi sono piaciute di più :)
Purtroppo non conosco le serie che hai postato .. :(

Nick Parisi. ha detto...

@ Misia.
Mi fa piacere che anche tu sia una fans di TWIN PEAKS.
Per il resto concordo che BUFFY sia una serie che spacca.

Fainting Spell ha detto...

At this moment "Once upon a time" (I'm a bit obssesed with fairy tales, I'm in love with Grimm brothers, Andersend and the creatures of Bryan Froud)... When I was a child I always watched "Buffy"! :D And when "True Blood" started I loved it... but now, I've read the books and I can say that TV serie is bad (worst than books, I mean, but I don't like these last seassons)... And "American Horror Story" is great too! But now I always watch "How I met your mother" (it make me remember "Friends" I love it too xD)...
I think I love too Tv series, I'm sure that I forget some...! :P

Nick Parisi. ha detto...

@ Fainting Spell.

It 's true, the books are much better than the TRUE BLOOD series, AMERICAN HORROR STORY is great!
HOW I MEET YOUR MOTHER also reminds me not only FRIENDS but also many other classics.



Romina Tamerici ha detto...

Ma hai parlato di "Once upon a time" nel post?! Mi devo essere persa qualcosa, scusa. Quella l'ho vista. Ho seguito la prima serie che hanno fatto da poco su Rai 2. So che sui canali a pagamento stanno trasmettendo la seconda. Prima o poi la vedrò.
Comunque hai azzeccato i miei gusti: quella mi è piaciuta!

Eddy M. ha detto...

Io vado sul moderno che non ci ho molta voglia di sbattermi... ;)
1.American Horror story
2.Game of thrones
3.Person of interest

Ariano Geta ha detto...

Beh, la sigla storica di "Twilight zone" è unica, sembra fatta apposta per creare dubbio e mistero.
Poi, a me piaceva molto la sigla umoristicamente britannica dei cortometraggi curati e presentati da Alfred Hitchcock, sottolineata dal suo inconfondibile profilo.
Tra i moderni sono poco aggiornato, seguo sempre meno la tv :-(

Nick Parisi. ha detto...

@ Romina.
No, non ho parlato di ONCE UPON A TIME nel post anche perché si tratta di una di quelle serie senza sigla.
Però immaginavo che ti sarebbe piaciuta. ;)
Tra parentesi adesso la stanno programmando anche su RAI4.

Nick Parisi. ha detto...

@ Eddy.
Sei uno Sfaticato. LOl e stra Lol.
Belle sigle comunque: AMERICAN HORROR STORY ha una sigla che mette tensione e prepara bene alla serie, mentre GAME è semplicemente perfetta come apertura.
Ciauzz! :)

Nick Parisi. ha detto...

@ Ariano.
Classico! Bella la sigla di TWILIGHT ZONE e molto british quella di AHPRESENTS, il vecchio Alfred era un grande!

angie ha detto...

Mi piace tantissimo Fringe, complimenti per la tua incredibile rassegna..
Grazie davvero Angie

Nick Parisi. ha detto...

@ Angie.
FRINGE ha una gran bella sigla, come dicevo a Camilla più sopra, è importante specialmente perché viene da un creativo come J.J. Abrahams che nelle sue produzioni passate come LOST aveva evitato di proporne.
Bella scelta Angie! :)

Davide Mana ha detto...

Arrivo tardi, ma arrivo.
Fra le vecchie serie, certamente The Prisoner e The Avengers.
E poi UFO.

In tempi recenti mi piace molto la sigla-non-sigla di Burn Notice, che rimpiazza la musica con un voiceover del protagonista.
E poi la sigla di The Hustle, lieve, un po' jazzata.

Nick Parisi. ha detto...

@ Davide Mana.
Non avevo dubbi sul fatto che tra le classiche avresti scelto queste.
Ripensandoci meglio non avevo dubbi nemmeno che con la tua passione per il Jazz che avresti scelto THE HUSTLE.
Insomma, sei una sicurezza. ;)

Salomon Xeno ha detto...

Infatti, ci rimasi male quando SGU, dopo una lunga tradizione di sigle convenzionali, con musiche spettacolari (SG1 e SGA). Le finte sigle da 2 secondi non soddisfano.
Tra le mie preferite, la già citata "A Game of Thrones" e "Stargate-SG1". Solo due, per non iniziare un elenco lungo e ugualmente incompleto.

Nick Parisi. ha detto...

@ Salomon.
Siamo in due, come ormai avrò ripetuto fino alla nausea, le intro di pochi secondi milasciano con l' amaro in bocca, quasi con un senso d' incompiutezza.

ilgiornodeglizombi ha detto...

Fringe, che ultimamente ha perso tanto tanto smalto, ha comunque una sigla fenomenale. Amo moltissimo quella di Dexter.
The Walking Dead è un brutto telefilm, ma Mcreary ha scritto un tema straordinario, accompagnato a splendide immagini.
Vale da sola la fatica di trascinarsi per tre stagioni.
E poi Bsg, per me è il top, da sempre.
Tra serie televisive non di genere, trovo geniale quella di Six feet under.
Ah, e poi come dimenticare il tema del Dottore?

Nick Parisi. ha detto...

@ Il giornodeglizombi.
Il tema del Dottore è sempre uno dei più evocativi.
Riguardo a FRINGE, come darti torto?
Bentornata su Nocturnia. ;)

Narratore ha detto...

Arrivo lungo ma arrivo!
Domani, se il lavoro me lo consente, pubblico il mio post! :)

Nick Parisi. ha detto...

@ Narratore.
Non vedo l'ora. ;)

TheObsidianMirror ha detto...

Ma a nessuno piace la super-stupenda-meravigliosa sigla di DEXTER ???

Nick Parisi. ha detto...

@ Obsidia.
A me piace.
Ho seguito poco la serie ma la sigla è inquietante.
In senso buono, ovviamente...;)

Narratore ha detto...

Il lavoro non ha voluto, quindi rimandato tutto a domani... si spera... :/

Nick Parisi. ha detto...

@ Narratore.
Tranquillo, non è mica un obbligo. ;)

Artemisia1984 ha detto...

e ho dimenticato...Vita da strega!!!

Nick Parisi. ha detto...

@ Misia.
Un classico! :)

Ricordando il passato

Ricordando il passato
 
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...