Interviste in Arrivo !


E' arrivato il momento di mettere un altro po di carne a cuocere!
E cosa c'è di meglio per farlo che qualche nuova intervista?
Tanto per cominciare giovedì esce in contemporanea  sia su Nocturnia che su IFET il risultato della mia chiacchierata con lo scrittore francese Serge Lehman,  una delle voci più interessanti della fantascienza europea.
 Per chi fosse interessato ad approfondire ecco la mia scheda sullo scrittore.






Col mese di febbraio invece continuiamo a porre attenzione alla fantascienza italiana con l'intervista a Piero Schiavo Campo, l'autore del romanzo L'Uomo a Un Grado Kelvin vincitore dell'ultima edizione del Premio Urania.  Con questo cominciamo tutta una serie di incontri, già concordati, con alcuni esponenti della Sf italica.
Voci diverse  ma da  ascoltare tutte con estremo interesse.







Con l'intervistato successivo, invece cambiamo totalmente ambientazione e genere.
Riprendiamo infatti il nostro "Giro Virtuale d' Europa a Fumetti" :
dopo la Germania  di Uli Oesterle e la Spagna di Paco Roca  adesso è arrivato il turno dell' Olanda.
Peter van Dongen è uno dei migliori fumettisti di quel paese, grazie anche al dittico Ranpokan, una lunga storia ambientata negli anni '40s e che vede sullo sfondo le guerre di liberazione delle colonie asiatiche di quella nazione viste dal punto di vista di un  soldato olandese che passa dalla parte degli insorti.

Ranpokan è una lunga opera che non fa sconti a nessuno e in cui l'autore immette parte dei ricordi e del background familiare ( una  parte della famiglia materna di van Dongen viene per l'appunto dall'Indonesia ).
Ranpokan è stata tradotta in diversi paesi ma risulta tutt'ora inedita nel nostro paese, anche, va detto che  si registra il recente interessamento di alcuni editori. L'intervista con questo disegnatore mi darà comunque modo di parlare dell' Olanda e dello stato dell' ambiente fumettistico di quel paese.
Realtà di cui conosciamo molto poco.

Non è comunque finita quì!
A breve arriveranno anche altre novità, tra cui:  uno scrittore americano e un disegnatore di fumetti italiano sulla cui identità per il momento preferisco mantenere lo stretto riserbo.
Sono sadico, lo so....

14 commenti:

Salomon Xeno ha detto...

Che dire, siamo qui ad aspettarle! Fra l'altro sono curioso dell'escursione olandese. Ad Amsterdam ricordo una delle più belle fumetterie in cui sono stato (Lambiek).

MikiMoz ha detto...

Mi sembra un ottimo... "palinsesto", insomma... hai contattato gente di sicuro interesse.
L'intervista a Schiavo e quella al misterioso disegnatore di fumetti mi interessano moltissimo! :)

Moz-

Nick Parisi. ha detto...

@ Salomon
Lambiek è un istiruzione! Tra parentesi lo sai che grazie a Lambiek esiste una delle più importati encliclopedie virtuali sul fumetto del mondo: la Lambiek Comiclopedia?
http://www.lambiek.net/comiclopedia.html

Nick Parisi. ha detto...

@ MikiMoz
Per il distegnatore misterioso ci vorrà un po di tempo,quindi un po di pazienza. Mentre Schiavo Campo sarà presto in dirittura d'arrivo. :)

Massimo Citi ha detto...

Gran lavoro, Nick. Mi inchino profondamente e rimango in attesa.

Nick Parisi. ha detto...

@ MaxCiti
grazie Max, per curiosità tu quale tra queste tre interviste aspetti con maggiore curiosità?

Salomon Xeno ha detto...

@Nick: Sì, lo so! Ma non lo sapevo all'epoca. C'era solo scritto da qualche parte che era una delle più importanti fumetterie europee, così sono entrato e fatto un acquisto. :)

("Tre Ombre" di Cyril Pedrosa.)

Nick Parisi. ha detto...

@ Salomon
Credo che sia anche una delle prime in Europa, se non la prima in assoluto, mi sembra sia stata fondata nel 1968.

Pedrosa è un altro di quelli che prima o poi mi piacerebbe contattare! :)

Lady Simmons ha detto...

Le aspetto con ansia, e sono stracuriosa riguardo al Mister X dei fumetti...! Qualche piccolo indizio????

Nick Parisi. ha detto...

@ Lady Simmons
Per ora posso solo dire che lavora su una serie ben definita.

Blogghidee - Ximi - ha detto...

Nick, pure io sono incuriosita dall'aspetto illustrativo... uhm l'indizio è troppo vago... :D :D

Nick Parisi. ha detto...

@ Blogghidee- Ximi
Benvenuta in questo tuo primo commento extraG+. ;)

Gli indizi sono volutamente "vaghi", quello che posso dire oltre quello già detto è che è un disegnatore che ha spaziato su più serie e più fumetti in passato.
Altro non dirò nemmeno sotto tortura.

angie ha detto...

Caro Nick quando avrai concluso questo progetto, che ne dici di riprendere in mano un mio racconto quello dei segreti in Antartide e trasformarlo per i lettori?

Un abbraccio
Angie

Nick Parisi. ha detto...

@ angie
Facciamo a marzo, che ne dici?

Ricordando il passato

Ricordando il passato
 
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...