Accade in Italia # 18- Le Altre Segnalazioni di Settembre

Settembre è stato un altro mese lungo e complicato per il sottoscritto, però come diremmo a Napoli "sono riuscito a tener botta", la messe di segnalazioni anche questa volta è bella corposa quindi procediamo senza indugio con le novità:

1) ALCUNE OPERE DI FABIO CENTAMORE.

Come nella puntata precedente anche in questa occasione dedico molto spazio ad un autore molto presente in rete. Stavolta "l'ospite d'onore" è Fabio Filadelfo Centamore. La sua produzione in quanto scrittore è davvero molto vasta. Proprio per questo motivo, d'accordo con l'autore, ho deciso di proporre una piccola selezione dell' opera del nostro ospite,  tutte di narrativa. Tutte orbitanti nel settore della fantascienza.
Ecco le scelte effettuate:

LUNGO LA NOTTE.


Teo Mallia non è un investigatore. Tutt'altro: è un musicista, di talento: "Tu sì che fai godere le donne. Peccato che lo fai solo con la musica", gli dicono. Però ha anche un altro talento: quello di ritrovare le persone scomparse. Un po' è il saper fare le domande giuste, un po' è intuito innato. Quando scompare un oscuro ma brillante scienziato, così, è a Teo Mallia che la moglie si rivolge per ritrovarlo. Cacciandolo in un guaio molto più grosso di lui. In una Sicilia futura, in un'Italia divisa e decaduta, un'indagine dai risvolti anticipatori e inquietanti

Prezzo Euro: 3,99

Editore: Delos Digital.

Link per l'acquisto:  Amazon: Kobo; Delos Store.


SOGNI ALIENI.

Actaeon, piccolo pianeta sperduto dove si celano intricati misteri. Ospiti indesiderati, ancorché pericolosi, nella stazione spaziale Etna VI. Un reality sanguinoso e mortale, in cui si combatte per la vita e dove l'imprevisto è norma. Anche i viaggi più noiosi possono trasformarsi in incubo popolato di creature assurde, specialmente se qualche dio fa i capricci. Non sempre il talento aiuta a semplificare la vita, anzi può accadere il contrario; avere talento può rivelarsi una maledizione infinita se la Compagnia non vuol saperne di lasciarti andare. In ognuna di queste storie, ambientate in futuri indeterminati e forse impossibili, l'elemento portante è la materia di cui sono fatti i sogni. Siamo portati a pensare che i sogni possano essere separati dalla nostra realtà quotidiana, eppure dove è scritto che debba essere così? Dove è stabilito che la realtà stessa, quella che calpestiamo tutti i giorni, non debba contenere la stessa materia e non sia della stessa natura? In queste novelle o, se preferite, romanzi brevi, ho voluto esplorare proprio questo elemento onirico e spingere la realtà narrativa laddove sfuma o si incontra nel sogno. Tutto per portare il lettore al confine dove tutto può essere e nulla è impossibile.



Editore: Unreal Books

Link per l'acquisto: Amazon

LOTTO 117 


Marte è ormai fuori moda, non regge il confronto con i super accessoriati habitat orbitanti attorno ai pianeti maggiori. Solo i pazzi, i disperati o i fuorilegge potrebbero decidere di comprarvi una proprietà. Bastiano Malpelo non appartiene a nessuna di queste categorie umane. Eppure si ritrova il (quasi) felice proprietario di un lotto di terra marziana... con relativo, inquietante, sottosuolo annesso

Editore: Lettere Animate


Link per l'acquisto: Amazon: Kobo.

Ecco: questi erano solo alcuni esempi della scrittura di Fabio Centamore, molto altro potrete trovare tra le pagine di Amazon.


2) "ANDORAX. IL RITORNO DEL NAHYSMI" DI FEDERICA SANTNI.

Mi scrive Federica Santini, una giovane scrittrice, per chiedermi di pubblicizzare su Nocturnia il suo romanzo autoprodotto, il genere è il cosiddetto fantasy medioevale.


Sinossi
La magia sembra essere scomparsa da più di duecento anni dalla terra di Alghend, in favore dell’acciaio e della forza umana.

Un ultimo stregone, Élian, è però sopravvissuto allo sterminio, nel silenzio, attraverso i secoli. Nel suo anonimo vagabondare, un sogno ricorrente lo spinge fino ai confini di una leggendaria città, Gwynnélas: la città del Dio. Nel sogno gli appaiono immagini enigmatiche che rimandano alla Profezia pronunciata da Andòrax, ultimo capo degli stregoni: essa annuncia il ritorno della magia in seguito alla nascita di un predestinato mortale che porta su di sé una piccola ala stilizzata, il segno del nahysmi, elemento supremo – un mortale la cui vita o la cui morte possono essere portatrici allo stesso tempo di salvezza e di equilibrio, così come di caos e terrore. A Gwynnélas Élian si imbatte per un caso fortuito in Armin, una ragazza soldato sohlohst che si rivela essere proprio la predestinata di cui parla la Profezia.

Assieme alla ragazza, Élian si mette in viaggio attraverso Alghend spinto dalla speranza di far rinascere grazie ad Armin lo scomparso ordine di stregoni custodi dei segreti della magia. I due troveranno un aiuto inaspettato negli erdemiani, cavalieri ribelli seguaci di Erdem, un cavaliere che secoli prima aveva fondato un esercito in difesa degli stregoni e combattuto al loro fianco. A tutti loro si opporranno sia i quattro ordini di cavalieri regolari, sia una coalizione di elfi guidati dai nahìma, immortali guardiani elfici dei quattro elementi naturali – acqua, terra, fuoco e aria – che sono a loro volta all'inseguimento di Armin: il loro intento è quello di liberare attraverso il predestinato della Profezia l'anima esiliata di un elfo stregone e imporre così il dominio degli elfi e degli elementi su Alghend.

L'Autrice:




All'anagrafe Federica Stefania Zozzoli Santini, sono nata a Como da madre comasca e padre toscano, i quali adesso vivono rispettivamente in Kenya e in Messico. Ho vissuto per una trentina d'anni tra Verona e provincia. Nel 2008, dopo aver conosciuto l'uomo che adesso è mio marito, mi sono trasferita in un paese ai piedi delle colline piacentine nella Val Trebbia, dove viviamo con i nostri due cani.
Ragioniera pentita, laureata con il massimo dei voti e la lode in lingue e letterature straniere all'Università di Trento, parlo inglese e spagnolo, tedesco scolastico e qualcosina di francese. Ho lavorato per nove anni per una compagnia aerea presso l'aeroporto di Verona Villafranca. Da anni sono un'impiegata commerciale precaria che rincorre la passione per la scrittura, compagna quotidiana.
Sto studiando il gaelico scozzese.

Link per i Contatti: QUI.

Link per l'Acquisto:

3) VAPORTEPPA PRESENTA "TESTA D'UOVO" DI CARLTON MELLICK III

Il buon Carlton Mellick III gode di molti fans tra i lettori di Nocturnia, quindi quando il Duca mi ha scritto qualche settimana fa per annunciarmi l'uscita di un altro romanzo breve dell'autore americano ho accettato con piacere di segnalare l'uscita.




TITOLO
: Testa d'UovoTITOLO ORIGINALE: The Egg Man
AUTORE: Carlton Mellick III
TRADUTTORE: Melissa Camotti
EDITORE: Vaporteppa - Antonio Tombolini Editore
GENERE: Fantascienza, Distopia, Bizarro Fiction
PREZZO: 2,99 euro
PAGINE: 125 pagine secondo Amazon (23.000 parole, più postfazione e note editoriali)
DATA DI USCITA: 7/9/2016LINK per l' Acquisto:   StreetLib Store; Amazon.

TRAMA:
In una Terra alternativa in cui gli uomini si riproducono come insetti e i bambini sono proprietà delle corporazioni, solo i più adatti possono sopravvivere.
Una distopia in cui le persone nascono con uno dei sensi più sviluppato degli altri quattro, e questo influenza tutta la loro vita.
Lincoln sta affrontando il mondo per la prima volta dopo essere stato educato e cresciuto per tutta la vita dalla Georges Organization, una corporazione che crea artisti.
Lincoln è un pittore, ma il suo senso dominante è l’olfatto e questo è un grosso problema perché solo chi ha un’ottima vista può diventare un grande pittore.
Poco considerato dalla sua stessa corporazione, Lincoln si ritrova sbattuto a vivere in periferia, in un edificio fatiscente popolato da operai della vicina acciaieria. Lì incontra Lucy, una ragazza stramba e sempre sporca, che vive passando da un compagno all’altro.
Sarà proprio nel degrado e nella puzza di Lucy, per lui intollerabili, che Lincoln potrà trovare la propria originalità come artista e l’amore.
Lucy, divenuta la musa di Lincoln, lo trascina alla scoperta della verità dietro il misterioso Testa d’Uovo che vive nell’appartamento accanto. Chi è quel tizio con un gigantesco cervello, tanto grande da non poter mai uscire di casa?


4) "GUIDA AL CINEMA DEGLI ZOMBI"  DI MARCELLO GAGLIANI CAPUTO.

Ed infine, sempre con lo spirito "last but not least" torniamo a parlare di Cinema di genere e  di Marcello Gagliani Caputo.

Dopo la sfortunata esperienza con Fazi, “Zombie al cinema” torna in esclusiva su Amazon con il nuovo titolo "Guida al cinema degli zombie", diviso in tre volumi e, per la prima volta, anche in formato cartaceo. In circa mille pagine, si racconta la straordinaria avventura degli zombie sul grande schermo, da "L'isola degli zombie", primo film girato nel 1932, fino al kolossal "World War Z", passando per gli spaghetti-zombie e le pellicole di George Romero, il maestro che ha trasformato in icona un personaggio "normale".


Sinossi: In un periodo storico in cui la figura dello zombie sta vivendo un periodo d’oro simile a quello vissuto dai vampiri negli anni scorsi, la collana "Guida al cinema degli zombie" si pone l’obiettivo di analizzarne l’evoluzione cinematografica da “L’isola degli zombie” di Victor Halperin (1932) fino a "World War Z", ultimo kolossal in tema di zombie. "Guida al cinema degli zombie" è una collana in tre volumi.

Link per l’acquisto: Guida al cinema degli zombie 



L’autore: Marcello Gagliani Caputo è nato a Palermo il 30 ottobre 1974, vive a Roma con la famiglia ed è scrittore, saggista e critico cinematografico e letterario. Ha pubblicato la prima monografia su David Fincher, The Fincher Network (Bietti Edizioni) e ha partecipato ai libri Christopher Lee - Il Principe delle Tenebre (Profondo Rosso Edizioni), Il Cinema di Michael Winner (Edizioni Il Foglio) e The Walking Dead – L’evoluzione degli zombie in tv, nel fumetto e nel videogioco edito da Universitalia. Sulla figura dello zombie sono anche il saggio Zombie in TV, il racconto Protocollo 19 e il romanzo Un colpo alla speranza, mentre nel 2015 ha pubblicato Guida al cinema di Stephen King, Universal Monsters - L'epopea dei mostri in bianco e nero e Guida al cinema di Bud Spencer e Terence Hill. Suo anche il volume Bad Boys. I grandi cattivi del cinema - Dalle origini agli anni ’40 dedicato agli attori passati alla storia per aver interpretato indimenticabili ruoli da cattivo, mentre alla sua squadra del cuore, la Juventus, ha dedicato  diversi volumi.

E con questo per il mese di settembre abbiamo davvero concluso, ci sentiamo ad ottobre per un altro giro di segnalazioni.
A presto gente.

6 commenti:

Obsidian M ha detto...

Chissà perché si parla di una "sfortunata esperienza con Fazi"... mi sembra un libro, quello di Caputo, che ha del potenziale.
Per quanto riguarda il fantasy, diciamo che potrebbe interessare i cultori del genere (ma io ahimé non lo sono). Peccato solo che nella sinossi ci sia già scritto tutto.

Nick Parisi. ha detto...

@ Obsidian M
Non ho idea di cosa intendesse l'autore riguardo alla sua esperienza con la Fazi, forse semplicemente non ha venduto quanto pensavano. Chiederò all'autore. ;)

Glò ha detto...

Quoto tutto quel che ha osservato TOM, su Fazi e sinossi :P
E ancora una volta Vaporteppa mi tenta! *__*

Nick Parisi. ha detto...

@ Glò
Ragazzi, avete ragione in pieno, io comunque credo che quello della sinossi "spoilerante" sia il classico ragionamento tipico di tutti gli autori debuttanti, alla fine con un poco di esperienza tutti i debuttanti impareranno quando fermarsi con le sinossi.

Nella Crosiglia ha detto...

Questo tipo di lettura dovrei portarla tutta mentre assisto ad un certo tipo di concerti o devo aspettare ore per fare una misera intervista,...le idee mi verrebbero a bizzeffe, le conseguenze non oso immaginarle..
Grazie per queste tue belle recensioni, tanto belle a volte da farci "passare" e non leggere il libro , perchè l'hai già reso affascinante tu o motivo in più per leggerlo due volte!
ahahah
Un abbraccione serale!

Nick Parisi. ha detto...

@ Nella Crosiglia
Grazie di essere passata e per il tuo commento, così significativo.

Posta un commento

Ricordando il passato

Ricordando il passato
 
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...