Cinque Futuri per Nick....un Nick per cinque Futuri.

Qualche giorno fa, a margine del Future Day, il mio amico Davide Mana ha lanciato un altro meme. In questo caso su come vede i vari futuri possibili tra qui a dieci anni. In molti lo hanno seguito e sono nati vari post, alcuni scherzosi, altri più seri, ma tutti bellissimi, alcuni a dir poco commoventi
Metto anche io, qualcosa, ma attenzione: sarà un post 'a la Nick, un pò ironico,un tantino immaginifico, un pò malinconico, e tanto alla come cazzo che viene. l'importante è sempre divertirsi senza mai e dico mai prendersi troppo sul serio.
Cominciamo ?



VIENI C'E' UNA CASA NEL BOSCO, IL SUO NOME CONOSCO....


Sono sempre stato un solitario, non è che non mi piacciano le persone.
Sono io che sono proprio un timido. Quella socevole è mia moglie, io mi limito ad adeguarmi.
Finalmente ho realizzato il mio sogno più grande: una bella casetta in un posto non proprio isolato da tutto e da tutti, ma abbastanza lontano dall'inquinamento.
Un luogo dove poter crescere i miei figli.
Eh, già finalmente ne ho avuti due : un bel maschietto, e una bella femminuccia.
E come sempre succede la femminuccia è la gioia di papà, mentre il maschietto è tutto sua madre.

Ho finalmente una stanza che utilizzo solo come mio studio, ci tengo la mia libreria, i miei dischi, i miei fumetti, tutto quanto.
La casa è autosufficiente, ho impiantato i pannelli solari, vicino c'è un ruscello.
I miei vecchi sogni di ambientalista finalmente si sono realizzati.
Certo siamo lontani da tutto e da tutti, non abbastanza però.
Pur avendo un piccolo orticello, una vigna, una pianta di olivo e degli animali nel cortile chissà perchè ogni volta che mia moglie se ne va a fare una passeggiata se ne torna con un cane abbandonato trovato in giro.
Ormai ne abbiamo già tre, ed è inutile che le dica di non portarne più, anche se abbiamo spazio. So che è inutile.

E poi, la prossima volta potrei essere io a portare un cuccioletto trovato nelle mie peregrinazioni nel bosco...




PERCHE' TUTTO CAMBI, BISOGNA CHE TUTTO RESTI COM'E'...




Nel mio futuro non è cambiato niente, certo ho ripreso a lavorare, i problemi della mia Fabbrica si sono risolti.
Faccio i turni, stranamente ho anche fatto carriera, segno che forse in Italia adesso c'è un pò più di meritocrazia... combatto con le bollette, anche in questo futuro ho dei figli.
I quali figli mi creano i soliti problemi di tutti i bambini, ma sono i miei figli, i miei problemi.


Ogni mese riesco a comprarmi qualche libro (alla fine mi sono convertito agli eBook e agli eComics, tanto ormai su carta non si pubblica più niente) o dei film e riesco a godermi qualche spazio mio.
Vivo sempre in appartamento solo che adesso ne ho comprato uno più grande e con un bel terrazzo assolato, così mia moglie può curare meglio le sue adorate piante grasse.
Sono un uomo semplice e mi accontento di poco.
Mi basta avere un presente tranquillo.
E un futuro.


IL RISTORANTE AL TERMINE DELL' UNIVERSO....


Stavolta ho mandato affanculo tutto e tutti, con i soldi ottenuti dalla liquidazione ho comprato un bel posticino.
E l'ho trasformato in un ristorante.
Si, perchè a me e a mia moglie piace cucinare,non ve l'ho mai detto ?

Saranno si e nò, una trentina di coperti, ma c'è sempre il pienone, certo non diventerò mai un nuovo Gordon Ramsay o il futuro Antony Bourdain,ma del resto chi lo vorrebbe?
Il mio menù è un misto delle cucine regionali italiane : dalle sarde in saor agli spiedini di cappesante; dalla pasta e fagioli con le cozze agli Arrosticini Abbruzzesi fino al Frico.
Datemi poi un tagliere di salumi e formaggi e vi solleverò il mondo.
Ma la mia vera gioia è la carta dei vini: ai commensali posso proporre dal miglior Bordeaux francese all' Aglianico, dal vinho verde portoghese a un bel Castelli romani che in fondo ci sta sempre bene.

Un post per gli amici blogger ci sarà sempre, proprio l'altro giorno è passato Narratore con cui ci scambiamo ricette. Ma tutti sono venuti da Eddy a Lady Simmons; da Iguana a te che stai leggendo.
la mia casa è la tua casa.

NE RESTERA' SOLO UNO....

Alla fine la crisi c'è stata ed è stata bella tosta. Scegliete voi quale: la secessione,il default globale,l'Apocalisse Maya, l' Asteroide assassino; l'inquinamento, gli zombie, i "gialli", oppure semplicemente le Nutrie sono diventate intelligenti e hanno conquistato il mondo
Vivo in una piccola comunità, ci aiutiamo, ci sosteniamo.
Non tutto è rose e fiori ma si sopravvive.


Ogni tanto usciamo verso l'esterno; una Nutria ha preso a seguirmi, quasi come se fosse un cagnolino.
Magari si è affezionata, magari ha semplicemente capito che non rappresento una minaccia.
Oppure è lei che vede in me il suo animale da compagnia.
Chi può dirlo.

Dicevo che usciamo spesso in gruppo in spedizione, gli altri raccolgono il cibo, io recupero anche dei vecchi libri.
Perchè lo faccio?
Qualcuno dovrà pur ricordare.


MA ERA AL DI LA' DELLE BARRICATE...



Le luci si spengono, gli amici se ne vanno.
Tutto quì?
No! Per niente! Stranamente ho cominciato a lavorare per una casa editrice, a qualcuno le cose che ho scritto sono piaciute ed eccomi adesso a lavorare come redattore.
Certo, la casa editrice è piccola, però riusciamo a farci uscire un piccolo stipendio.

In questi anni sono riuscito a far pubblicare qualcosa di ognuno dei miei amici blogger.
Qualche critico mi accusa di far parte di una "cricca", tesa solo a valorizzare i conoscenti, ma chi se ne frega.
Di mio ho scritto solo un paio di cose, ma non riesco a farle leggere a nessuno.
Anche in questo futuro alternativo non riesco ad avere abbastanza fiducia nelle mie capacità, più si cambia più si rimane uguali a sè stessi.
Ma quando torno a casa riesco a guardarmi allo specchio,so di non aver tradito la mia coscienza, so di non aver fatto compromessi. Qualsiasi cosa potrei fare, qualsiasi vita potrei vivere questa è la cosa che più m'interessa.

Perfino adesso, in questa mia vera vita, mentre sto finendo di scrivere questo meme
Qualsiasi vita si potrebbe vivere, qualsiasi scelta potremmo compiere, qualsiasi futuro vero o immaginario ci troveremmo davanti...
Alla fine restiamo sempre simili a noi stessi.

42 commenti:

Lady Simmons ha detto...

Uno scenario splendido.
Mi piace questa convivenza scrittura, animali, solitudine e amore.
Sono sogni futuri, ma non fantascientifici.
Ti auguro di realizzarli tutti, cominciando da quello che desideri di più.

Nick ha detto...

Grazie!
Riguardo ai futuri possibili...Oddio!
Quello dell Nutrie intelligenti,
spero proprio di no!:P
Ciao e grazie.

Lady Simmons ha detto...

Nutrie aliene, s'intende...!
E poi perchè no?

Nick ha detto...

Beh sarebbe un idea per un bel racconto, lo sai?

Nick ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
SteamDave ha detto...

Le nutrie intelligenti!
Agghiaccianti.
Ottimo post... futuri invidiabili (nutrie a parte) e ambizioni condivisibili.
Alla via così!

Melinda ha detto...

Un post che fa sognare ad occhi aperti! Bello!
Sogna in grande Nick!
Un abbraccio :D

michela ha detto...

Bellissimo Nick, complimenti :)
E complimenti perché ci riesci ancora. Sei un grande. Non è affatto facile quando le cose vanno bene sognare in grande. E invece serve. A fermarti fai in tempo dopo, adesso devi puntare alla cima :)
Su una cosa non sono d'accordo. Non è vero che si resta sempre uguali a se stessi. Si cambia eccome.

Nick ha detto...

@ Davide.
Agghiaccianti davvero!
Alla via così. ;)
@ Melinda.
Ricambio l'abbraccio.
@ Michela.
Alla fine nel bene o nel male rimarò sempre un sognatore.;)
Non sono d'accordo invece sull'ultima considearazione, penso sia più difficile cambiare.

Ariano Geta ha detto...

Mi piace che in ogni scenario che immagini riesci sempre a intravedere un barlume di speranza. Io non sto facendo questo gioco proprio perchè le mie visioni future sarebbero troppo deprimenti.
Ovviamente ti auguro che si avveri quello che ti piace di più (l'uno per caso? O il ristorante? In quest'ultimo caso verrò sicuramente a scroccare un pranzo ;-)

Ferruccio gianola ha detto...

Grazie per la pubblicazione, sta andando alla grande il libro:-)

TIM ha detto...

di tutti i possibili scenari da sogno/incubo letti sull'argomento in questi giorni, il tuo è l'unico che mi ha veramente colpito, non perché sia il più reale o il più fantascientifico, ma perché ad un certo punto scrivi: "la mia casa è la tua casa" e soprattutto: "In questi anni sono riuscito a far pubblicare qualcosa di ognuno dei miei amici blogger"! sorvolo sul fatto che è reato usare il proprio potere per favorire gli amici, ma non sul fatto che in fondo ti piace realmente condividere nel bene e nel male la tua vita con tutti noi. Sei, forse, l'unico che immagina la propria vita con qualcuno al di fuori della ristretta cerchia famigliare. Per niente sei (siamo!) un terronciello! bravo!

Nick ha detto...

@ Ariano.
La mia immaginazione è sempre di tipo "malinconico-speranzoso", anche come lettore le mie storie preferite sono quelle in cui il nero della notte avvolge tutto, ma poi alla fine uno spiraglio di luce rischiara, anche se solo per poco, tutte le cose.
@ Ferruccio.
E non hai ancora visto l'edizione in paperback. XD XD XD

Nick ha detto...

@ TIM.
Non avendo mai avuto potere, ritengo forse ingenuamente, che si potrebbe provare a fare qualcosa di buono, magari per gli amici di talento.
Sul condividere quello la mia vita privata (o le mie aspirazioni), credo che non potrei mai fingere di essere diverso da quello che sono.

Angelo ha detto...

I Nick futuri hanno un pregio in comune, la coerenza e l’essere attaccati a valori solidi. Devo dirti che mi piacerebbe parecchio portare la mia famigliola a cena da voi, ne uscirebbe una serata di ricordare. E’ vero che c’è un modicum di malinconia ma non è forse un tratto distintivo dei poeti e dei sognatori? Grazie per aver condiviso queste visioni e occhio alle nutrie!

Nick ha detto...

@ Angelo.
Grazie a te.
Il mood malinconico fa parte del mio essere.
I Nick del futuro, se così si può dire, è vero avranno delle cose in comune, e questo perchè non riesco ad immaginarmi diverso da quello che sono.

Matteo Poropat ha detto...

Stavo giusto pensando, bei futuri, conditi di una dolce malinconia, quando ho letto il tuo commento sopra che mi confermava questo "mood".
Ma con tutto quello che hai attraversato, lavorativamente parlando, riuscire comunque a sperare in tante cose belle e con così forza, è segno della persona che sei.
Grande Nick :)

Nick ha detto...

@ Matteo Poropat.
Ma grazie! :D
La speranza ci vuole sempre, come detto prima ci sarà sempre una luce in fondo al tunnel.
Sempre.

Iguana Jo ha detto...

Io spero tanto, ma tanto, nel ristorante! :-)

Che poi magari così ci si riesce finalmente a beccare, con un bel bicchiere di rosso a sciogliere lingue e cuori.

Nick ha detto...

@ Iguana.
Giusto, sarebbe un sogno, veramente.
Ciao fratello.

LadyGhost ha detto...

bellissimo post Nick, complimenti!

Gianluca Santini ha detto...

Bellissimo post, Nick! :) Nutrie a parte spero si realizzi uno di questi futuri. :D

Ciao,
Gianluca

Narratore ha detto...

Bellissimo post, complimenti!
Anche per la scelta del terzo titolo: averi voluto usarlo anch'io, ma come hai potuto vedere ne avevo inserito un altro inerente a Douglas, e due mi sembravano troppi.
Lo scambio ricette si può fare quando vuoi, basta che tieni lontane le nutrie che ne abbiamo già troppe qui dove vivo! :D

Eddy ha detto...

Quando apri il risto?
Che a pasta e fasioi co i peoci a me manca... ;)

Nick ha detto...

@ LadyGhost.
Grazie Ginevra. ;)
@ Gianluca Santini.
Grazie anche a te, mi sa che le Nutrie inteligenti le riprenderò per un racconto.
@ Narratore.
Douglas è uno dei miei miti personali; le ricette ce ne possiamo scambiare quando vuoi.
@ Eddy.
E' un antico piatto della Campania, in inverno esiste anche una versione contadina con le castagne al posto delle cozze. :D

angie ha detto...

Bellissimo Nick, al di là dello scenario sarai sempre tu a vivere..., veramente incredibile...comunque sia lo scenario in cui ti vedrei meglio è
l'ultimo...
Un abbraccio
Angie

Nick ha detto...

@ Angie.
Credimi, alla fine sarebbe quello che mi piacerebbe di più, l'ho fatto per un periodo brevissimo prima per una fanzine e poi per un piccolissimo editore (un arrogante incapace, che poi a causa della sua presunzione non ha combinato niente nell'editoria) però "era il mio mondo", mi piaceva da morire...e forse ero anche portato.
Le cose sono andate diversamente....ma mai piangere sul latte versato. :)

Lisa Corradini ha detto...

Bel post Nick!
Mi fa più tenerezza saperti nell'appartamento che combatti con i problemi dei figli che un sogno perfetto con una casa perfetta vita perfetta e... ma sì nutrie perfette.
Nella perfezione ci si annoia mentre nella vita reale sei uno che lotta, che c'ha le palle, no?

Nick ha detto...

@ Lisa Corradini.
La perfezione alla fine non esiste...e poi è profondamente noiosa.
A me lottare piace, comincio lentamente ma poi una volta ingranato non mi fermo più!
Sopratutto se si tratta di cose giuste.

EDU ha detto...

Il tuo scenario assomiglia molto a quello dell' uomo venuto dal futuro (John Titor).
Ma non è che sei tu che hai architettato il tutto anni fa? ^__^

ilgiornodeglizombi ha detto...

Che bello...
a me piace anche il futuro delle nutrie intelligenti, per carità, che l' apocalisse ha sempre il suo fascino sinistro :D
Ma il ristorante al termine dell' universo, ecco, dimmi quando lo apri che mi precipito a trovarti...

Alex McNab Girola ha detto...

Mi piacciono queste cinque ucronie nickiane.
C'è quel sottilissimo fondo di malinconia (almeno in alcune) che apprezzo.
Anche se ovviamente ti auguro di finire in uno dei what if migliori. O il ristorante o la casa editrice :)

LadyGhost ha detto...

zietto, sorpresa per te nel blog!

Nick ha detto...

@ EDU.
Ho seguito molto all'epoca il finto caso di John Titor.
Mi piacque molto l'intelligenza creata dietro al suo caso. Mi dispaice purtroppo, non fui io ad architettarlo....:)
@ Ilgiornodeglizombi.
Vedo che il futuro delle Nutrie, è piaciuto molto, sono contento.
Se mai farò il ristorante sei anzi siete tutti invitati. :D
@ McNab.
La malinconia è una costante delle mie storie, mi piace molto costruire racconti così.
@ Ladyghost.
Arrivo subito.

Romina Tamerici ha detto...

Bellissimi Futuri! Non so cosa augurarti, sembrano tutte delle magnifiche prospettive! Anche quella nutria, perché a me non dispiacerebbe essere l'animale domestico di una nutria, sicuramente mi tratterebbe meglio di come molti uomini trattano gli animali!
In ogni caso, buon futuro!

Nick ha detto...

@ Romina Tamerici.
Grazie! Vedo che il futuro delle Nutrie ha colpito davvero i lettori.
Gli animali poi, sono sempre migliori di noi.

Frank Spada ha detto...

Nick, il solo fatto che lei sia in ottimi rapporti d'amicizia e reciproco rispetto e stima con... la lista è lunga, a quanto vedo/so, prelude al suo futuro al meglio: coerenza, e animo aperto, sono solo due puntelli che la porteranno a vivere a un piano alto, terrazzato al sole con giardino annesso e famiglia... AUGURI di cuore e che la salute Vi stia sempre al fianco, letteraria anche e teneramente "animalesca" assieme.

Nick ha detto...

@ Frank.
Gentilissimo come sempre, ovviamente ricambio la stima e gli auguri.

Gian DeSteja ha detto...

Beh, Nick, ti auguro ogni bene possibile. Spero tu possa aprire un ristorante per nutrie aliene, vivendo in una bellissima villa in campagna con la tua splendida famiglia e di avere un successo planetario scrivendo la storia della tua vita. ;)
Bel post.

Nick ha detto...

@ Gian.
Un dubbio:ma le Nutrie aliene nel ristorante me le auguri come clienti o come piatto del menù ? :D
LOL e straLOL.

Gian DeSteja ha detto...

Come clienti, ovviamente! ;)

P.S: Senti un po' ma com'è che non riesco più a ricevere le notifiche via mail dei commenti? Prima c'era da spuntare l'opzione nella risposta ora non c'è più. E negli altri blog di blogspot (compreso il mio) c'è la possibilità di iscriversi alla discussione via email (non rss) in fondo al post, qua non c'è o mi sfugge?

Nick ha detto...

@ Gian.
In questi giorni ho dovuto lavorare un po sulle impostazioni perchè mi erano sparite le Tag, si vede ripristinando quelle deve essere scomparsa l'opzione che dici tu.
Adesso vedo di risolvere.

Ricordando il passato

Ricordando il passato
 
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...