FINE DELLE TRASMISSIONI

... E STAVOLTA A LUNGO!



Eh si! Il blog si prende una lunga vacanza.
I motivi?
Ricordate quando un paio di mesi fa mi si era rotto il modem?
Quel problema sono riuscito a risolverlo dopo qualche giorno, adesso però da una settimana mi si è rotto il mio vecchio, caro e fedele P..C....e già questo mi dovrebbe far riflettere sull'ironia delle divinità che regolano la mia vita personale.
Adesso il mio P.C è in mano ad un amico che sta vedendo se riesce ad aggiustarlo, altrimenti a breve ne dovrò comprare uno nuovo.
Gli ultimi post usciti su Nocturnia compreso questo che state leggendo adesso, sono riuscito a scriverli utilizzando il computer di un altro amico.

Solo che...
Da un paio di mesi le visite si sono praticamente dimezzate, i commenti quasi spariti compresi quelli di molti amici storici con tutte le conseguenze del caso. Senza parlare di tutto l'ambaradan simile.
I motivi possono essere molteplici: l'arrivo delle belle giornate, il fatto che in maggio e giugno siano colmi di impegni e quindi le persone sono più distratte, la probabilità che Nocturnia e i miei post non interessino più.
Legittimo per carità: ogni cosa nella vita ha un suo inizio, un suo sviluppo e una sua fine.
E non esistono nemmeno obblighi di nessun tipo per nessuno
 Può essere che sia semplicemente arrivato il momento della fine per Nocturnia.
Ed io preferisco sospendere piuttosto che prolungare il dubbio.

Certo alcune cose funzionavano ancora, comprese le ultime interviste, con un certoritorno d'interesse e dei commenti, però una decisione andava presa.
Intendiamoci la colpa è mia, che non mi sono mai rinnovato e che ho continuato a proporre sempre lo stesso tipo di cose.
Solo che pensavo che bastasse fare un discorso di qualità.
O comunque parlare di cose che potessi conoscere quantomeno in maniera decente.
Certo è che andranno prese tutta una serie di decisioni, fatte alcune scelte che adesso col caldo non ho per niente voglia di prendere.

Certo, permane una sorta di delusione e anche di amarezza per quello che si sarebbe ancora potuto fare e che non si è fatto - e qui non aggiungo altro.
Però le cose sono andate così e amici come prima: questo post è solo un mio sfogo (per un verso) e per un altro il mio modo per ringraziare chi mi ha seguito, chi ha commentato e anche chi è semplicemente passato.
Chi vuole parlare con me può semplicemente scrivermi in privato.
Ci rivedremo ?
Questo non lo so.
Aspettiamo di avere un nuovo computer e magari ne riparleremo dopo la fine dell' estate.
Altrimenti in bocca al lupo a tutti quanti.

56 commenti:

Gianluca Santini ha detto...

È un peccato. Davvero.
Riflettici con calma, Nick. ;)

Ciao,
Gianluca

angie ha detto...

Sono certa che tutto si ridimensionerà caro Nick, non ti ci vedo a stare in disparte. E poi lo sappiamo tutti che la bella stagione porta le persone alle distrazioni...ed è giusto che sia così, mi meraviglia la questione delle visite dimezzate Nick, e comunque io scriverei comunque.
Non essere amareggiato, resta valido il premio che ho messo in palio, per cui potresti scrivere tu il finale se ti va...appena ti sarà possibile...ti scriverò in privato. Tu hai talento...non gettarlo alle ortiche sarebbe un vero delitto..
Un abbraccio Angie

cily ha detto...

Riposati che è stata un'annataccia!
E soprattutto lascia che l'estate riporti un bel po' di inchiostro e di voglia di scrivere nella tua penna!
Io aspetto di rileggerti in autunno!
A presto Nick!

TIM ha detto...

si dice sempre così, ma poi la pagina bianca da riempire con le idee che si hanno in testa e i link pronti nella cartella fanno la differenza. Sai che io sono uno di quelli che dice sempre che bisogna seguire l'istinto e se non mi va più di scrivere di certe cose lo faccio e basta, poi chi legge dovrà adattarsi. Perciò rposati quanto vuoi e poi torna, anche semplicemente per raccontare barzellette: sono sicuro che, anche quello, lo farai al meglio!

Massimo Citi ha detto...

«Nick ha lasciato la rete». No, non è possibile. Fatico a crederci, anche se indubbiamente posso avere torto. Io un blog dal 2004 e non ho ancora ben capito a che cosa serve. A confidarsi? A esprimersi? A farne una rivista on line liberamente disponibile? Un'antologia? Un commento dei fatti quotidiani? Nulla di tutto ciò? Non ho raggiunto nessuna conclusione, in proposito. Mi limito a scrivere e a raccogliere qualche commento e qualche sensazione. Mantengo i contatti con chi ha lavorato con me, nulla di più.
Non penso che riuscirai a rimanere a lungo senza blog, nonostante le delusioni che ti ha dato. A rileggerci presto :)

Ariano Geta ha detto...

Un po' di pausa di può stare, ma mi auguro che questo spazio rimanga attivo, fosse pure per un post ogni 15 giorni.
Umanamente ti capisco in pieno perché, come avrai notato, anche il mio blog sta annaspando da un po' di tempo. Purtroppo a lungo andare c'è una sorta di assuefazione, sia da parte di chi scrive che di chi legge.
Comunque, per qualsiasi comunicazione o "sfogo" il mio indirizzo e-mail è riportato sul mio blog in basso. Puoi contattarmi quando vuoi ;-)

Donata Ginevra ha detto...

Può essere che sia semplicemente arrivato il momento della fine per Nocturnia. NON PENSARCI NEMMENO!!!!!
Non chiudere Nocturnia ti prego, è un blog di ottimo livello e i riconoscimenti sono sempre arrivati a valanghe, ti parlo in prima persona perchè mi sento chiamata in causa sul fatto di essere stata assente per troppo tempo, credimi non è stata una mia volontà ma la mancanza di tempo a tenermi lontana dal blog, prima scriveo un post al giorno ora è tanto se ne faccio uno alla settimana. Prenditi tutto il tempo che vuoi zio Nick, una pausa farà bene per riflettere e capire dove non vanno le cose, ma non chiudere, non sarebbe la stessa cosa senza di te.
Scusami davvero per la mia latitanza, ultimamente ho fatto davvero la fuggiasca da un sacco di blog amici e me ne scuso tantissimo, ma non andartene dal blog...
per il nuovo PC attendi e ritorna a scrivere, mal che vada facciamo una colletta ;)))))) e ti regaliamo in aimec nuovo di zecca! ;))) ma non mollare nocturnia!!!

Iguana Jo ha detto...

Addio, e grazie per tutto il pesce!

A parte gli scherzi, io son tra quelli che ha ridotto nettamente i giri tra i blog (amici o sconosciuti che siano). Come sai ho le mie buone ragioni, che lavoro nuovo, tempo libero, famiglia, ecc. ecc. ecc.

Più che ripetere quel che ti ho sempre detto, ovvero che per me lo scrivere sul blog è poco influenzato dal numero di viste che questo riceve e più legato alla necessità di avere uno sfogo pubblico per annotare quel che mi interessa, non saprei che altro aggiungere.

Chiarisciti le idee, beccati un computer nuovo, e poi dai, ci si vede comunque in rete. Oppure fuori, nella vita vera, se capita.

A presto!

Coriolano ha detto...

Chiudere e perché?
In questi ultimi tempi me ne sono capitate anche a me di tutti i colori, e mi sono chiesto anch'io se questo non fosse un segno del destino, un suggerimento del tipo "saluta e chiudi tutto", ma una domanda mi ha fatto decidere, e la faccio anche a te:
ti piace/stimola/gratifica o quello che vuoi, quello che fai col tuo blog?
Se si che t'importa di tutto il resto?
Pensi di non dire più cose interessanti?
Posso dirti che ti sbagli alla grande? E non lo dico tanto per dire qualche parola gentile.
Quindi pensaci, non c'è fretta.

Narratore ha detto...

Premetto che rispetto ogni decisione e scelta, quindi se dovesse essere così non obietterei.
Ma... sei sicuro?
Io ho notato un calo drastico fra commenti e visite sul mio blog, ma alla fine sono solo numeri. Se ci si diverte non vedo perché smettere, se invece è proprio quello che manca, allora ti capisco.
In ogni caso riposati, riflettici e quando tornerai avrai le idee più chiare.

Saluti,
Paolo

marco ha detto...

Sottoscrivo Iguana.

Nick Parisi. ha detto...

@ Tutti
Grazie per i messaggi.
Risponderò con calma a tutti.

Obsidian M ha detto...

No, no, no! Non se ne parla proprio! Prenditi pure la tua pausa estiva ma non pensarci neanche di lasciarci tutti orfani di Nocturnia. Mi sento già male. Datemi il metadone!

Lady Simmons ha detto...

Non se ne parla nemmeno, di chiudere Nocturnia. Conta l'audience o la qualità? Tu davvero scrivi solo per essere letto? No Nick, non puoi smettere il tuo lavoro qui.
A tutti i blog capita di avree un momento di stanca, ma poi si riparte.
Magari riparti a settembre, con un piano per guadagnare visibilità. Io ci sono se vuoi una mano.
Ma nON SMETTERE, perchè questo posto è speciale, così come le storie che racconti e dil modo in cui le racconti.
Mi è venuto il magone ecco...!

NON SMETTERE!

Nick Parisi. ha detto...

@ Gianluca Santini
Non avevo alternative, credimi.

Nick Parisi. ha detto...

@ Angie
Purtroppo quando in un mese le visite giornaliere passano da 300 a 100, il segnale è amaramente chiaro.
Intendiamoci non è per il numero in sè stesso ma per l' aspetto umano della situazione: ti senti un po abbandonato da tutti.
Liberissimi di farlo, però a questo punto in futuro saprò come comportarmi.
Riguardo al concorso, ne riparleremo...

Nick Parisi. ha detto...

@ Cily
Vedremo se in autunno mi sarà tornata la voglia.
Ciao.

Nick Parisi. ha detto...

@ TIM
Grazie per la fiducia.
ci sentiremo in prvt.

Nick Parisi. ha detto...

@ Max
È invece è accaduto: Nick ha lasciato la rete. I motivi ci sono e sono molteplici, più che altro troppi silenzi e chiari segnali di disinteresse negli ultimi mesi.
Legittimo da parte di molti, legittimo però anche da parte mia prendere una decisione.

Nick Parisi. ha detto...

@Ariano
Si ti capisco in pieno.
Anche con te ci sentiremo in prvt.

Nick Parisi. ha detto...

@ Donata
Guarda che non ti devi scusare. Non sono arrabiato (un po deluso, si) ma non eri obbligata- non esistono obblighi, le cose si fanno se si vogliono e se si possono fare.
Semplicemente è andata così.
In bocca al lupo per il tuo di blog.

Nick Parisi. ha detto...

@ Iguana
Vediamo cosa succede in autunno.
Intanto comprerò un nuovo computer e poi vediamo
Aggiungo solo che i motivi per cui si mantiene un blog possono essere molteplici, magari anche diversi dai tuoi ma non per questo meno validi...;)

Nick Parisi. ha detto...

@ Coriolano
Lieto di sentirti.
La tua domanda è lecita,legittima ed inteligente.
In linea di massima posso dirti già da adesso che Nocturnia è stata una bella esperienza, realmente fantastica. Il guaio è che proprio quello che mi è capitato in questi mesi, con tutti i problemi annessi che mi ha fatto nascere dei dubbi.
Prometto anche a te che ci penserò sopra.

Nick Parisi. ha detto...

@ Paolo
Ciao anche a te.
Mah...per quanto mi riguarda non è (solo) una questione di numeri.
È l' aspetto umano, l' aspetto amicale che è venuto a mancare in questi ultimi mesi così come il rendersi conto che l, aver cercato di fare un discorso di qualità non ha pqgato-e qui mi fermo, ho sempre cercato di essere "british" e non intendo smettere proprio adesso.
Alla prossima.

Nick Parisi. ha detto...

@ Marco
Mi fa piacere. :)

Nick Parisi. ha detto...

@ Obsidian
Grazie per la tua mail e per la tua vicinanza.
Anche a te prometto che ci penso su.:)

Nick Parisi. ha detto...

@ Lady Simmons
Il tuo commento mi dà l' occasione di ribadire che non si trattava solo di audience, è stata la sensazione che i miei post, che gli argomenti che trattavo- e il modo con cui lo facevo- non interessassero piú nessuno. Da qui come scrivevo anche a Donata, è partita la mia delusione.

Lady Simmons ha detto...

Ma non è vero, Nick!
I tuoi post sono un faro di qualità, lo sai bene!!

:(

morbidiapprodi ha detto...

Un vero peccato, Nick. Se molli, lasci un vuoto e lo sai... il tuo blog è estremamente interessante e i contenuti non mancano. Il calo di pubblico non è imputabile a te.

occhio sulle espressioni ha detto...

Seeeeeeee! Io ti aspetto a computer ristabilito, altroché!!!

Nick Parisi. ha detto...

@ Lady Simmoms
So che lo pensi davvero e te ne ringrazio.
A quanto pare però la maggior parte dei lettori la pensava diversamente.
Grazie comunque.

Nick Parisi. ha detto...

@ morbidiapprodi
Grazie a te Fà!

Nick Parisi. ha detto...

@ Occhio
Purtroppo però in questo caso, le cose potrebbero andare in maniera diversa.

occhio sulle espressioni ha detto...

Il blog che seguo senza ricorrere al reader non può scomparire!
Tutto dubbi leciti, ci mancherebbe, fino all'ultimo, però Nocturnia è una miniera per appassionati e non, sarebbe una perdita per il web.

Artemisia1984 ha detto...

Carissimo Nick, anche io mi sono presa un periodo di vacanza ed ora oltre alle novità dovute alla chiusura di google reader alla sparizione della mia blog roll vedo che anche tu decidi per una pausa.

Spero che ritornerai presto a scrivere, in ogni caso ci sentiamo per email. Un abbraccio

Nick Parisi. ha detto...

@ Occhio
Credimi, per il sottoscritto non è stato per niente un passo facile. :(
Vediamo come mi sentirò a settembre.

Nick Parisi. ha detto...

@ Misia
Ricambio l' abbraccio.
Ci sentiamo per mail.

Salomon Xeno ha detto...

Che dire, buon riposo! Spero che al più presto abbia un pc nuovo, se non altro per navigare. Quanto alle ombre, spero che si dileguino. In ogni caso, io devo ancora rispondere alla tua mail, spero di farlo presto!
Buone "ferie". :)

Lady Simmons ha detto...

E che cos'è...è davvero brutto non trovare più aggiornamenti Nocturniani, non mi ci rassegno

Nick Parisi. ha detto...

@Salomon
Se tutto va bene il pc potrei prenderlo tra qualche settimana.
Scrivi pure quando vuoi. :)

Nick Parisi. ha detto...

@ Lady Simmons
Lo so dispiace anche a me, ancora adesso ci penso. :(

Camilla P ha detto...

Nooo :( Ho letto solo ora e mi spiace davvero, davvero tanto che tu stia pensando di prendere questa decisione.

Forse è solo un periodo, forse sarà una scelta definitiva, in ogni caso ti ringrazio per tutto il materiale e i post che hai scritto per noi che ti leggiamo. Spero davvero che tu decida di riprendere Nocturnia, nel futuro prossimo o remoto.
Che il tuo sia un lavoro di qualità non credo nemmeno che vada messo in discussione.

Mi permetto di mandarti un abbraccio e spero che questo sia solo un periodo di pausa, per ricaricarti e poi riprendere :)

angie ha detto...

Caro amico mio, il tuo è un momento duro e di grande crescita....ma un blog non inibisce nulla, anzi.....aiuta a crescere perchè in qualche modo riversi su di lui quelli che sono i tuoi pensieri...
A volte tutto ci sembra inutile, ma ogni persona qui è sincera....,
Vorrei inserire una musica che ascolto spesso http://youtu.be/9XEPVt46iVk
Prova ad ascoltarla anche tu.....
A presto.
Angie

Nick Parisi. ha detto...

@ Camilla P.
Accetto volentieri il tuo abbraccio.
Riguardo al discorso qualità, ti ringrazio per avermi sostenuto in passato.
Non so se tornerò o meno, però diciamo che sono contento di quanto fatto finora.

Nick Parisi. ha detto...

@ Angie
Grazie per la musica.

EDU ha detto...

Ciao Nik,
comprendo il tuo stato d'animo.
Mi dispiace non aver dedicato più tempo ai tuoi interessanti post ma come hai potuto notare anche il mio blog ha momenti di stand by più o meno lunghi nei quali le priorità sono purtroppo altre.
Nel mio piccolo posso dirti solo di valutare serenamente la cosa e decidere cosa è meglio per te.
Io spero che Nocturnia continui...
Saluti
Edu

Gian DeSteja ha detto...

Oh, ma che mi combini Nick? Non ti si può lasciare un paio di mesetti che mi combini tutto sto casino? ;)
Stai scherzando vero, vecchio marrano? Dai, prenditi un po' di pausa e prepara qualche articolo sugoso dei tuoi, su, su. u.u

Nick Parisi. ha detto...

@ EDU
Rispondo in ritardo perchè non ho ancora un PC a disposizione.
Veniamo alla tua risposta...dunque: quello che tu scrivi amico mio è giusto, le priorità nella vita sono altre, e ti assicuro che comprendo che un blog è una bagatella, una roba secondaria cosí come so che non c' è cattiveria da parte di nessuno se le visite sono calate, che siamo tutti amici e che le cose si fanno solo se si può e se si vuole.
Il segnale però l' ho avuto e l' ho avuto pesante. Non ti nascondo che negli ultimi mesi ero passato da 300 visite giornaliere a meno di 100 , con i commenti - che per me erano la cosa piú importante- quasi azzerati.
Ora cosa avrei dovuto fare vedendo che tutti quelli che mi seguivano compresi erano spariti?????
Evidentente avevo fatto io mio tempo.

Nick Parisi. ha detto...

@ Gian
No, ti assicuro che non è per niente uno scherzo.
Il problema che gli articoli sugosi, perlomeno quelli che scrivevo io sembra che non interessasero più a nessuno.

EDU ha detto...

@Nik
forse dovresti incrementare le letture e attirare nuovi e vecchi lettori attraverso i social network.
Ad es. una pagina dedicata su Facebook.
Sono sicuro che potrai tessere nuovi contatti e far salire le quotazioni del tuo blog.

Nick Parisi. ha detto...

@ EDU
Ti ringrazio per il consiglio. Non è escluso che lo segua presto. ;)

Roberto Paglia ha detto...

Un blog di questa qualità che chiude? Sarebbe un peccato, non farlo. Calo di visite? Probabilmente la colpa è di Google, che ogni tanto rimescola le carte e in questo modo tanti siti perdono visibilità nei motori di ricerca. Sta capitando anche a me da un paio di mesi a questa parte. Ciao e... a prestissimo, ok? :)

Romina Tamerici ha detto...

Io sono mancata un po' troppo in questo periodo e me ne rendo conto, però mi dispiacerebbe davvero molto se il tuo blog chiudesse.
Pensaci bene... la blogosfera tutta ti sta vicina!

Nick Parisi. ha detto...


@ Roberto Paglia
Ciao Roberto! Piacere di risentirti.
Certo potrebbe essere colpa di Google, però non credo che sia stato solo quello. In generale respiriamo una grande crisi dello strumento blog, un crescente disinteresse anche da parte di molti "addetti ai lavori".
Legittimo ed umano, niente dura per sempre, le cose si evolvono in continuazione.
Comunque vedremo cosa succede a settembre.
Grazie per aver definito il mio blog come un blog di qualitá.

Nick Parisi. ha detto...

@ Romina
È vero sei mancata (assieme a tante altre persone, comunque) Avrai sicuramente avuto le tue buone ragioni. Inoltre, non eri obbligata per niente, ci sei stata per un periodo e questo mi basta.
Ti auguro buone cose.

Romina Tamerici ha detto...

Oh, ma non ho mica intenzione di sparire, eh! Ho solo passato un brutto periodo e ciò non mi ha reso possibile fare tante cose. Non chiudere...

Ricordando il passato

Ricordando il passato
 
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...