02\10\2012.... CI FERMIAMO UN ATTIMO !!!

Oggi avrei voluto scrivere una recensione di un libro o un articolo sul film AVENGERS quando un collega mi ha inviato QUESTO LINK

E' passato un anno ed io sono ancora in cassa integrazione, come me qualche centinaio di persone sparse in tutto il Nord Italia.


La cosa che più mi fa rabbia è che io questa persona una volta la stimavo...
Invece, se tutto dovesse essere confermato, ripeto se tutto dovesse essere confermato
vorrebbe dire che lui che è nato ricco, e che avrebbe potuto avere tutto, invece ha creato problemi a centinaia di operai, gente come me che non aveva niente e quel poco che aveva se lo era conquistato col suo duro lavoro...e tutto per una squadra di Calcio.

Con tutto il rispetto per quella squadra di calcio e i suoi tifosi che sono incolpevoli, e magari saranno vittime anche loro.
Però come cazzo si fa? Una squadra di calcio...e noi rischiamo di perdere il lavoro...per una squadra di Calcio!!!!!



Scusatemi ma oggi mi sa che sarò offline tutto il giorno.

ADDENDUM DELLE 16.50.
E' inutile. E tutt'oggi che tento di scrivere alcuni pezzi...la mente però è da tutt'altra parte.
Non ho la testa né per scrivere altri post, non ce la faccio a scrivere recensioni o articoli.
Come un anno fa mi sa che è giusto che mi fermi per qualche giorno, non è una chiusura, amo troppo questo mio piccolo angoletto per chiuderlo, semplicemente ho bisogno di allontanarmi un poco.
Datemi qualche giorno di tempo e comincerò a rispondere alle mail che mi state mandando e poi ci rivedremo anche sul blog.

30 commenti:

Ferruccio Gianola ha detto...

Sempre cose che fanno male:-(
mi piace Nick:-(

Maxciti ha detto...

Davvero un buon esempio di come funziona il capitalismo contemporaneo. Avido, cieco, idiota. Chi ha detto che sono i comunisti la rovina dell'Italia?

michela ha detto...

Mi dispiace Nick. Vi meritavate di meglio. Che nausea.

Ferruccio Gianola ha detto...

manca una s, mi spiace:-(

Nick Parisi. ha detto...

@ Ferruccio- MaxCiti e Michela.
Grazie a tutti e tre.
Ammetto che il ripensare a quelli che sono stati gli ultimi anni lavorativi mi fa stare male...specialmente perchè poteva essere evitato.
Ci sono anche altre cose che mi fanno star male, come il sapere di essere ancora fuori dal mio luogo di lavoro ...
Comunque sto valutando se serve ancora che io perda tempo con il blog, internet o con le mie illusioni quando sono in cassa integrazione e dovrei pensare a ben altro. Quindi adesso mi prendo qualche giorno per riflettere...magari uscirà qualche post già preparato, poi però potrei chiudere il blog.

Gianluca Santini ha detto...

Cavoli, mi dispiace tantissimo Nick... :(

Narratore ha detto...

Non so cosa dire... mi dispiace...
E poi, vedere in quel link, che c'è gente che lo difende solo perché pensa al calcio è davvero triste...
Ti sono vicino. :(

Donata Ginevra ha detto...

cavolo che gentaglia c'è a sto mondo! Mi spiace tanto zietto :(

Nick Parisi. ha detto...

@ Gianluca- Narratore-Donata.
Vi ringrazio per tutto (Paolo, grazie anche perchè ho visto in giro che te la stai prendendo molto a cuore).
Io vi ringrazio per la solidarietà.

Maxciti ha detto...

Mmmhhh, soltanto una piccola cosa. Il blog non è una perdita di tempo. Non abbandonarlo, è una dei migliori legami che hai con il mondo.

Ariano Geta ha detto...

Non è il primo purtroppo, vedi Tanzi col Parma e Cragnotti con la Lazio... Citando Spiderman, grande potere (economico o come datore di lavoro) grande responsabilità. Evidentemente c'è chi, incoscientemente, non se ne rende conto...

Marcella Andreini ha detto...

Concordo con Max Citi, non chiudere il blog; anch'io volevo chiudere il mio ma nel momento in cui pensavo di chiuderlo ne ho aperto un altro. Perchè? perchè non è avere una passione per qualcosa che ti toglie il tempo, anzi. Perchè "auto-punirsi" ed eliminare anche questo spazio? Un abbraccio

Nick Parisi. ha detto...

@ Max- Ariano- Marcella.
L'ho appena scritto nel mio addendum, ora come ora ho bisogno di qualche giorno, adesso non riuscirei nemmeno a scrivere niente.
Mi prendo qualche giorno... ci sentiamo in prvt con tutti.

Artemisia1984 ha detto...

Che dire..mi dispiace, non è giusto , queste situazioni suscitano rabbia e indignazione , non dovrebbe andare così...
Ti sono vicina, prenditi il tuo tempo, io, noi..siamo qui :)
Forza Nick non arrenderti..
un abbraccio

Nick Parisi. ha detto...

@ Misia.
Grazie anche a te.

Lady Simmons ha detto...

Allora per un po' non scrivere, allontanati, incazzati.
Ma non mollare il blog, perchè questo è il tuo luogo creativo, il posto dove puoi essere te stesso e scrivere.
E' una parte essenziale della tua vita che tiene in equilibrio quell'altra, quella dove stupidi ricconi rovinano le vite altrui senza rimorso lasciando persone senza lavoro, famiglie in difficoltà.

Poi, qualsiasi cosa deciderai verrà accettata, ma non buttare via questo talento della scrittura che è parte di te.
Un abbraccio.

occhio sulle espressioni ha detto...

Più che la squadra di calcio in sé è la spropositata megalomania di certi individui. In Italia, con il pallone possono ben sfogarla, è un "trono" evidente.

Melinda ha detto...

Che schifo che c'è in giro!
Caro Nick hai tutti la mia solidarietà.
Un abbraccio e spero di rileggerti presto.

Salomon Xeno ha detto...

Triste. Sono notizie che fanno davvero male e mi spiace per come ti senti. Ti auguro un po' di serenità, se possibile, in questo periodo di pausa.

Nick Parisi. ha detto...

@ Lady Simmons- Occhio-Melinda-Salomon.
Credetemi il dubbio c'era da tempo, già dall'inizio della crisi- sono tre anni che subiamo questa crisi aziendale, ma il sapere che potrebbe essere stata procurata da questa cosa, sapere che è un anno che sono in cassa integrazione perchè qualcuno ha preso un azienda solida e potrebbe averla usata come proprio bankomat personale- e per cazzate poi!- aggiunge la danno la beffa.
Datemi qualche giorno...

marco ha detto...

Non so che dire, Nick.
Noi ti aspettiamo, coraggio.

angie ha detto...

Nick ti sono vicina, ma mia mamma è stata operata, ed è ancora all'ospedale ed io non ho molta testa in questo periodo...
Ciao
Angie

Nick Parisi. ha detto...

@ Marco.
Grazie.
@ Angie.
Ma non preoccuparti! Pensa a tua madre che è la cosa piú importante. :)
Poi non c' è niente che possa chiedere a te o a qualcun altro.

msmariah ha detto...

Spero che questo si traduce ok. La mia lingua italiana sta migliorando, ma sto ancora imparando. A volte è utile per allontanarsi dalle cose per un po '. Capisco situazione del tuo amico. Ci sono così tante persone senza lavoro in tutto il mondo. I migliori auguri.

TheObsidianMirror ha detto...

Il blog è importante. Mantiene in contatto con il mondo. Le piccole scadenze che ti imponi per la pubblicazione di un nuovo post sono molto simili alle tante piccole scadenze della vita. E' buon un esercizio, chiamiamolo così. Non mollarlo. Per il resto che altro dire? E' tutto uno skifo. Un abbraccio.

Nick Parisi. ha detto...

@ MsmariaH.
Ti ringrazio per la solidarietà, il mi amico che ha problemi sono io, a causa del mio titolare. ;)
@ Obsidian.
Non credo che chiuderò il blog, però in un colpo solo ho rivissuto tutto quello che ho passato i questi anni.

Romina Tamerici ha detto...

Mi dispiace molto e soprattutto mi dispiace di non essere passata prima a leggere il post.

Sono cose che mettono proprio tristezza, perché l'ingiustizia è uno dei crimini peggiori. Ti auguro che le cose vadano meglio prima o poi e intanto ricordati che chi segue il tuo blog cercherà sempre di sostenerti!

Nick Parisi. ha detto...

Grazie Romina.
Sappi che le vostre parole mi hanno rincuorato molto.

Romina Tamerici ha detto...

Le parole sanno fare molto male, per fortuna sanno anche dare conforto. Certo, non possono molto in tanti casi e non cambieranno la tua situazione, ma almeno possono farti sentire meno solo!
Speriamo poi che le cose migliorino presto.

Nick Parisi. ha detto...

@ Romina.
Sapere di avere delle persone vicino, aiuta e aiuta tanto!
Grazie. :)

Ricordando il passato

Ricordando il passato
 
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...