Si Riprende a Bloggare.


Il di settembre Nocturnia ricomincia a bloggare.
Tra pochi giorni tornerò a presentarvi post ed articoli, tornerò anche a frequentare i vostri blog.
Come sapete ero tornato dalle ferie già a luglio però sinceramente agosto è stato un mese abbastanza incasinato e settembre promette di essere ancora peggio per via del corso regionale per cassa integrati che dovrò frequentare.
Per questo ne ho approfittato in queste settimane per scrivere diversi post, recensioni e anche per mandare in giro delle richieste d'intervista a diversi scrittori ( posso già annunciare una bella intervista con lo scrittore horror Jonathan Maberry e una mini intervista con l'inglese David Langford tanto per citarne un paio )

Come sempre ci saranno molti spazi dedicati ai libri, al Cinema, alla Televisione, anche qui annuncio che finalmente dopo anni di promesse, vi proporrò un doppio post sullo sceneggiato L' Amaro Caso della Baronessa di Carini.

Non mancherà il ritorno del folklore italiano e l'usuale mistero Nocturniano.
Dentro alcuni post poi ho intenzione di lanciare un esperimento: all'interno di alcuni post tra quelli già scritti ho inserito una parte di approfondimento che, come ho  ho battezzato col nome di Bonus Cards.
Da un lato questo potrebbe dar vita a post un attimino più lunghi del normale (perfino per gli standard di Nocturnia) dall'altro mi darà la possibilità di guardare gli argomenti trattati secondo altre ottiche.
Insomma, mi direte voi al momento giusto in cui leggerete questi articoli, se la cosa sarà o meno di vostro gradimento oppure no.

Purtroppo devo confermare che, per mancanza di tempo, almeno fino a fine anno non sono in condizione di poter leggere a scopo di recensione ebook (auto-prodotti o pubblicati da editori che siano ) non è una chiusura a prescindere, ma una moratoria momentanea, diciamo così.
E causata solo da mancanza di tempo.
Naturalmente alcuni accordi già presi saranno rispettati ma non sono in condizione di poter accettare altri impegni.

Mi sono anche chiesto in questi mesi se non fosse il caso di seguire l'esempio di alcuni altri miei colleghi bloggers, cioè di smettere in toto di parlare di fantascienza italiana, questo dubbio deriva da alcune cose avvenute  nei mesi scorsi ( fortunatamente chiarite e risolte ) che, comunque, mi avevano un pò ferito sul momento.
Però si dà il caso che io creda nel fantastico made in Italy, che lo ami visceralmente, che lo voglia vario, vitale e di qualità, che voglia vederlo gareggiare con tradizioni più blasonate della nostra (ma non per questo migliori), che voglia vederlo crescere, tradotto all'estero, apprezzato in patria, che voglio fare la mia parte per vederlo diffondersi, magari acquistando nuovi lettori e che sia convinto che ci siano tanti autori italiani ( e lo stesso vale per esperti ed editori )che stanno facendo un ottimo lavoro.

Quindi non smetterò di recensire scrittori e libri italiani, anzi.
Ma implementerò la cosa.
Ci saranno recensioni, interviste ed un atteggiamento fattivo e collaborativo come sempre.
Chiedo però la stessa forma di rispetto anche nei miei confronti, delle mie personali opinioni o degli articoli che scrivo (perché alla fine è di questo che si parla di rispetto, o perlomeno di leggere bene quello che scrivo prima di partire in quarta su blog, social o altro.)
E sopratutto comprendere che le mie sono solo opinioni personali di uno che ama il settore.
Io sono per costruire non per distruggere.
Punto.

Chiusa questa parentesi, diciamo così da "promemoria" riprendiamo pure a divertirci che, come dice Benigni: la vita è bella!
Ultima cosa: un messaggio ai miei amici blogger.
Ragazze e Ragazzi, mi siete mancati tutti!!!!!

20 commenti:

Diego ha detto...

Bentornato! Condivido in pieno la scelta di continuare a parlare del fantastico di matrice italica. Malgrado le "risse tra bande", trolls e autori dall'offesa facile trovo che ci siano comunque molte persone che stanno portando avanti con il loro lavoro un discorso serio e di qualità. Mi sembra giusto, quindi, valorizzarli quando lo meritano e porre loro eventuali critiche costruttive quando ce n'è bisogno.

Nick Parisi. ha detto...

@ Diego
Grazie per il bentornato!
Ho voluto scrivere queste poche righe senza rivolgermi a nessuno in generale proprio per amore del fantastico di matrice italica: ho avuto la fortuna ed il piacere di conoscere molte persone valide (che non cito perché ne potrei dimenticare qualcuna e non sarebbe giusto, però basta andare a rivedere le mie vecchie interviste\recensioni e segnalazioni )
Diciamo ecco che si può considerare la cosa come un "promemoria" per il futuro. ;)

Coriolano ha detto...

Bentornato Nick, a risentirci presto allora.

Nick Parisi. ha detto...

@ Coriolano.
Benritrovato! Nel fine settimana ricomincio anche a passare sui veri blog compreso il tuo.

Ivano Landi ha detto...

Bentornato, Nick! Purtroppo non ho mai letto niente del fantastico made in Italy quindi sull'argomento dovrò astenermi dal commentare. Mi rifarò con i Mysteri Nocturni e le altre sezioni del blog ;)

Obsidian M ha detto...

Ooohhh! Bentornatoooo! Bella lì! Anche tu ci sei mancato! Finalmente altri meravigliosi dossier notturni all'orizzonte (e soprattutto la tanto auspicata baronessa....)

Ariano Geta ha detto...

Eh, il web si ripopola dopo la pausa estiva. Bentornato in pista, vedo che i motori sono già caldi e pronti a sgassare :-)

Nick Parisi. ha detto...

@ Ivano Landi
Vedrai che troverai comunque argomenti interessanti. ;)
Anzi sono sicuro che almeno un paio di post ti faranno ricredere sul made in Italy.

Nick Parisi. ha detto...

@ Obsidian
Bella lì!
La baronessa mi ha fatto un pochettino penare però ne è valsa la pena.Ho trovato numerose cosettine interessanti sull'argomento.

Nick Parisi. ha detto...

@ Ariano Geta
Ricomincio si! Diciamo che ho approfittato di agosto per scrivere qualche articolo, sapendo che a settembre non avrei potuto farlo. Ho anche preparato un bel po di interviste, se si concretizzassero in risultato positivo anche solo la metà dei contatti che ho intrapreso avrei interviste per riempire il blog almeno fino a fine anno.

Massimo Citi ha detto...

Ciao Nick. Bello rileggerti. Speriamo in un autunno pieno di movimento ma anche di riflessioni. Un abbraccione!

Nick Parisi. ha detto...

@MaxCiti
Speriamo anche in un autunno proficuo.
Un abbraccio

Ivano Landi ha detto...

Non ho pregiudizi sul fantastico made in Italy. E' che non mi è capitato finora di incontrare qualcosa che mi abbia attratto al punto da invogliarmi alla lettura.

Camilla P ha detto...

Bentornato Nick! Sono curiosa di leggere i tuoi nuovi post :D

Nick Parisi. ha detto...

@ Ivano Landi
Scusami se ho utilizzato le parole sbagliate allora.
Riguardo al Made in Italy, come tutte le cosa, dipende molto dalle esperienze fatte, dalle letture fatte quindi ti comprendo pienamente.

Nick Parisi. ha detto...

@ Camilla P.
Bello ritrovarti! :D
Domani ripartiamo col primo post.
E sempre domani riprendo a girare per i vostri blog. ;)

Donata Ginevra ha detto...

bentornato zio nick!!

Nick Parisi. ha detto...

@ Donata Ginevra
Grazie nipotuzza!

Salomon Xeno ha detto...

Bentornato!

Nick Parisi. ha detto...

@ Salomon Xeno
Grazie!!!!

Ricordando il passato

Ricordando il passato
 
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...