NUOVE FACCE DA TELEFILM.

Siete appassionati di serie televisive? Ritenete di conoscere ogni particolare riguardo ad una particolare serie ?
Bene, dimenticate tutto quello che credete di sapere.
Sottotitolo virtuale di questo Post: Dana Scully ci aveva il fidanzato, ci aveva!

TIM RAMSON
Nel ruolo di:
ETHAN MINETTE.                               (X-FILES )


Si: Dana Scully aveva un fidanzato !
Per meglio dire, Dana Scully  "avrebbe" dovuto avere un fidanzato.
I dirigenti della FOX all'inizio non la volevano proprio Gillian Anderson; quando nel 1993 il giovane sceneggiatore Chris Carter propose alla rete i primi script della nuova serie che intendeva lanciare, loro i grandi dirigenti pensavano ad una serie dal taglio più tradizionale: il protagonista unico ed indiscusso sarebbe dovuto essere solo uno, l'elemento maschile.

In questo caso l'agente Fox Mulder avrebbe incarnato il prototipo dell'eroe tutto d'un pezzo, uno di quelli che salvano il mondo senza sforzo alcuno. Il comparto femminile al massimo sarebbe stato tollerato, quasi un mero orpello, lo stereotipo della bomba sexy buona solo, nell'ordine: a fare intravedere le tette,  a mettersi nei guai,  o a innamorarsi non ricambiata dell'eroe ).
Figuratevi la faccia dei produttori quando Chris Carter dopo aver fatto numerosi provini ad attrici ed attricette sottopose alla loro attenzione la figura di Gillian Anderson, carina ma decisamente lontana dall'immagine della biondona ultra siliconata tanto cara allo showbiz U.S.A.
Insomma loro avrebbero gradito un fisico alla Pamela Anderson e invece si ritrovavano con una ragazzetta che si faceva di cognome Anderson magari  anche carina ma bassina ed insignificante anzichenò.

Carter cercava una buona attrice e riteneva di averla trovata ma in quel momento davanti agli occhi dei responsabili della rete balenavano solo ferali immagini di grafici in cui gli indici di ascolto tendevano improvvisamente a sgonfiarsi.
Per non parlare del testosterone dei telespettatori di sesso maschile.
Chris Carter però insistette molto nel difendere la sua scelta e col senno di poi (ma io ragiono da amante della buona recitazione )  dire che ebbe ragione lui.


I manager vollero comunque una contropartita, l'evento che secondo loro avrebbe garantito quantomeno la fedeltà del pubblico femminile.
La classica, indissolubile, insindacabile storia d'ammmmore.
I dirigenti la chiesero ed in un primo momento la ottennero anche.
Venne inventata la figura di un fidanzato di Dana Scully, che avrebbe dovuto rappresentare una presenza costante nella serie, gli venne dato il  nome ( un po a cazzo bisogna dirlo ) anonimo e rassicurante di Ethan Minette, fu chiamato anche Tim Ramson un discreto attore ad interpretarlo.

In tutto vennero girate un paio di scene da inserire nel pilot. Nella prima Scully subito dopo aver fatto conoscenza con Mulder s'incontra con il suo fidanzato al ristorante e gli descrive in maniera surreale il suo nuovo collega di lavoro. Ethan dimostra di conoscere già di fama "Spooky" Mulder  a causa della propensione di quest'ultimo a credere nei dischi volanti, anzi rivela anche a Scully un paio di particolari interessanti sul passato dell'agente ( tra cui un tentativo attuato da Mulder per convincere un Membro del congresso a finanziare un programma di ricerca sugli U.F.O. 
Tentativo poi naufragato nel ridicolo )Segue un quasi litigio tra i due quando a causa del suo incarico Scully rinuncia ad una vacanza già programmata da tempo con Ethan.
Le sceneggiature vennero riscritte più volte quindi anche la figura del fidanzato dell'agente Scully venne riprogrammata in continuazione: inizialmente sarebbe dovuto essere un lobbista poi si decise di dargli un impiego in uno studio televisivo.



Era stata inserita anche una seconda scena sul finale dell'episodio in cui una telefonata di Mulder svegliava i due fidanzati nel letto di Scully.

Dopo aver visionato i provini Chris Carter decise di tagliare le scene ritenendole troppo noiose ed anche il personaggio di Ethan Minette precipitò nel limbo dei personaggi cancellati e dimenticati.
Il successo della serie non ha fatto rimpiangere troppo la scelta.
Piccola domandina: Come sarebbe stata quella X-Files?
Probabilmente molto diversa da quella che abbiamo poi effettivamente visto.
Non lo sapremo mai.
Seconda domandina: voi avreste apprezzato una X-Files come quella voluta inizialmente dai dirigenti della FOX?
Io sinceramente no!
Comunque le scene tagliate sono disponibili in alcuni DVD.
Per la cronaca: il buon Tim Ramson non ha avuto poi una gran carriera però comunque è apparso spesso in ruoli ricorrenti in diversi Show come Star Trek: Deep Space Nine e Star Trek: Enterprise.

Certe cose però non accadevano solo negli anni 90 s. Eccone la prova:

LON SATTON
Nel Ruolo di:
OUMA.                                                  (  SPAZIO:1999 )


Vi sembra di averlo visto, ma non ricordate bene in quale episodio, vero?
Bene, in realtà l'attore e compositore statunitense Lon Satton sarebbe dovuto essere uno dei personaggi ricorrenti principali della serie dei coniugi Anderson.

Spazio: 1999 è probabilmente uno degli Show televisivi che ha subito più
 cambi di casting nella sua storia , tra quello che sarebbe potuta e dovuta essere rispetto al risultato finale ottenuto nel giorno della sua messa in onda nel  corso del 1973
Però nel caso di Lon Satton le cose sembravano fatte, l'artista avrebbe dovuto interpretare il ruolo di Benjamin Ouma il  capo della Sezione Informatica di Base Alpha.

L'attore comparve in tale veste in Breakaway il primo episodio della prima stagione del Serial, anzi al momento dell'arrivo del Comandante Koenig  sulla Luna viene data l'impressione che i due già si conoscano e che abbiano a lungo assieme.
Nelle intenzioni originali il personaggio Benjamin Ouma sarebbe dovuto apparire per tutto il resto della stagione.
Nelle intenzioni originali, per l'appunto.

Il ruolo non fu confermato, il personaggio uscì di scena senza che nel telefilm fosse data una spiegazione della sua scomparsa e dall'episodio successivo il  ruolo di responsabile della sezione Informatica fu affidato al character di  David Kano interpretato dall'attore giamaicano Clifton Jones

Molto probabilmente i veri motivi della estromissione di Satton dalla serie furono dovuti ai continui litigi con il resto del Cast, a quanto pare gli altri attori, Martin Landau in testa trovarono difficile il riuscire a lavorare con l'artista afroamericano e la produzione preferì non rinnovare il contratto a Satton.
Almeno le scene da lui girate, a differenza di quanto sarebbe avvenuto qualche anno dopo al povero Tim Ramson, non vennero eliminate.

Fortunatamente l'esperienza non ha certo impedito a Lon Satton di continuare ad avere una discreta carriera cinematografica
e musicale fino a gran parte degli anni 80s

Ci sarebbero ancora tante cose da dire, tanti nomi da fare e da riscoprire, però li faremo un'altra volta
nel frattempo, i miei recedenti interventi sulle Facce da Telefilm  li potete recuperare QUI ; QUI QUI.

24 commenti:

bradipo ha detto...

non conoscevo questa tua serie di posts ma ora credo che la divorerò tutta perchè si legge tutto di un fiato e mi piace molto l'aneddotistica attorno a film e telefilm....

MikiMoz ha detto...

Amo molto questi retroscena!
Pensa, io ero fan di X-Files e non ne sapevo niente.
Che dire? Secondo me han fatto bene a rendere Scully protagonista alla pari di Molder, ma sinceramente un fidanzato (da rendere subito ex) lo avrei lasciato, anche nel ruolo ricorrente di lobbista e cattivo.
Sarebbe stato bello^^

Moz-

Patricia Moll ha detto...

Ciao Nick,non credo che ti offenderai se ti dico che di tutte le serie che hai nominato io conosco solo Spazio 1999 e Star Trek? :))))))
Lost lo abbiamo iniziato ma alla seconda puntata mia figlia ed io eravamo già stufe (come di sex and the city/ Desperate housewives,,, o so che non c'entrano ma era per rendere l'idea).
Non so dirti quindi se sarebbero stati diversi con altri attori o con scene e personaggi eliminatti.
Interessante però la tua annotazione su come sono sati cambiati e per quali motivi.
Un fidanzato per miss Xfile... poteva anche starci ma, conoscendo il voyeurismo dei telespettatori, si poteva anche cadere nel grottesco. Con fatti che interrompevano la narrazione senza dare nulla in cambio.
Non so! Non avendoli visti non posso dire ma forse forse, un fidanzato poteva diventare ingombrante!

Nick Parisi. ha detto...

@ bradipo
Sono post che amo molto scrivere! Amo molto le serie TV e mi divertono tutti i retroscena come cambi di attori o di direzione narrativa, personaggi immessi o cancellati, i pilot e così via.
In più articoli come questi mi danno l'occasione di dimostrare che non scrivo solo post chilometrici e noiosi. :P

Nick Parisi. ha detto...

@ MikiMoz
Pensa che la prima volta che ne ho sentito parlare è stato a metà anni 90s sulle pagine di "X-Files Magazine" una rivista pubblicata dalla Magic Press, me ne sono dimenticato per anni però era una notizia troppo ghiotta per non parlarne su Nocturnia.

Non si sa che evoluzione avrebbe avuto il personaggio di Ethan Minette se lo avessero lasciato nello Show, sicuramente era stato presentato come personaggio "buono" però adesso che ci penso il lobbista cattivo avrebbe funzionato benissimo.
Sarebbe stato una buona idea.

Nick Parisi. ha detto...

@ Patricia Moll
Non mi offendo, anzi ti confesso che ad un certo punto anche io avevo cessato di vedere "Lost", per non parlare di "Sex and the City"! :)))))))

Diciamo che la mia curiosità è forte, però salvo in due casi, quello del Capitano Pike di "Star Trek" e della mai nata serie "U.F.O: 1999" forse è stato meglio che le cose siano andate così come le abbiamo viste in TV.

Diego ha detto...

Due serie che porto nel cuore. Ero bambino quando trasmisero Spazio 1999, se ricordo bene al sabato sera, e guardavo ogni puntata con la bocca aperta ero come ipnotizzato. X-files iniziò praticamente non pubblicizzata su Canale 5 alla domenica sera in seconda serata, poi portata su Italia 1, sempre alla domenica ma in prima quando fece il boom di ascolti. Nove stagione per aspettare il fatidico bacio tra Fox e Dana!!! :-)

MikiMoz ha detto...

Ho qualche numero di quella rivista, mi piaceva molto!!
Sì, un'idea che avrebbe potuto funzionare per qualche stagione, con un nemico da togliere di mezzo entro 3 annate, magari^^

Moz-

Nick Parisi. ha detto...

@ Diego
Ricordo quella prima stagione di X-Files su Canale 5, la serie cominciò veramente in sordina.
Ecco, se posso trovare una critica alla creatura di Chris Carter è che si mise troppa carne sul fuoco e che il brodo fu allungato troppo.
Diciamo anche che Carter non riuscì a gestire bene le troppe idee che fece inserire nello Show, spesso anche in maniera confusa e contraddittoria.
Però le prime 5 stagioni furono qualcosa di spettacolare e cambiarono veramente il modo di fare televisione.

Nick Parisi. ha detto...

@ MikiMoz
Peccato che la Magic dovette chiudere la rivista, a sentire i curatori erano stanchi dei ritardi della FOX nella concessione dei diritti (loro, i curatori della rivista, volevano costituire un Fans Club ufficiale) e dei loro avvocati pronti a rompere le scatole per ogni minima cosa.
E tieni presente che io a livello editoriale non ho mai conosciuto mai nessuno più corretto degli allora curatori della Magic Press.

Massimo Citi ha detto...

Davvero interessante. Adoro le storie che avrebbero potuto essere e non sono state. "Amo le rose che non colsi", ha scritto Gozzano.

Lady Simmons ha detto...

Ancora ancora! Io adoro questi post che rivelano oscuri segreti nei backstage! E no Scully col fidanzato Minette proprio no.

Obsidian M ha detto...

"Possibile che non mi ricordo dei tre post precedenti?", mi sono chiesto... Eccecredo... erano vecchi di secoli!
P.S.: Non so come sarebbe stato questo, ma comunque Kano è stato un mito!

Ariano Geta ha detto...

Dana Scully col fidanzato è davvero un universo parallelo!
Chissà, forse esiste un x-file di un mondo parallelo al nostro in cui la protagonista assoluta del telefilm è lei mentre Moulder fa brevi comparsate nei panni di un invasato che dorregge un cartello con la scritta "gli ufo sono fra noi" :-D

Marco Lazzara ha detto...

In realtà in X-FIles la cosa era stata speculare. A un certo punto nella 1° stagione si era inserito il personaggio, interpretato da Amanda Pays, di un ex-fidanzata inglese di Mulder. L'idea di Carter era stata di farla comparire abbastanza spesso, ma i l pubblico non l'aveva gradita molto, per cui comparì solo in un episodio e poi scomparve per sempre.

Nick Parisi. ha detto...

@ MaxCiti
Rimanendo in ambito di serie televisive, se ne possono trovare tante di "rose non colte", tra serie abortite, personaggi cancellati o affidati ad attori diversi c'è solo da divertirsi.
Io la chiamo anche "Epica Pulp".

Nick Parisi. ha detto...

@ Obsidian
Questa è la prova provata che non lascio mai incompiuti i miei progetti ed i miei interessi. Magari può volerci tempo ma non abbandono mai niente. ^^
E questo mi ricorda che dovrei decidermi a scrivere qualche altra cosa sulle figure del folklore regionale italiano.
Prima o poi.....^^

Nick Parisi. ha detto...

@ Ariano Geta
Sarebbe un universo parallelo molto divertente. ;)

Nick Parisi. ha detto...

@ Marco Lazzara
Vero.
Ci fu un episodio in cui compare una ex fidanzata inglese di Fox Mulder, però c'è da dire che almeno le scene con la Pays non furono cancellate a differenza di quelle girate da Ransom. Vero anche che il pubblico non gradì molto.
C'entrava molto il particolare che quel personaggio era stato reso in maniera tale da risultare antipatico (la maggior parte del pubblico femminile lo giudicò troppo "troietta")
Sospetto però che i motivi che portarono a non riprendere più il personaggio della Pays furono ben altri: tanto per cominciare quelli erano ancora episodi di rodaggio in cui -se ben ricordi- vennero lanciati numerosi personaggi, compresi molti superiori di Scully e Mulder che non vennero mai più ripresi. In più, per motivi mai sufficientemente chiariti la stessa Amanda Pays, che fino a qualche anno prima era stata una delle attrici femminili più gettonate e richieste smise praticamente di lavorare.
Anzi, la partecipazione ad X-Files fu uno dei suoi ultimi ruoli in produzioni importanti. Da qualche anno sta tornando ad apparire, ma se ricordi per lungo tempo era quasi scomparsa da tutti i radar.
Ci sarebbe quasi da scrivere un altro post al riguardo, tutto su Amanda Pays.

Marco Lazzara ha detto...

Te la ricordi in Flash?

Nick Parisi. ha detto...

@ Marco Lazzara
me la ricordo anche in "Max Headrom". ;)
Era una delle mie attrici preferite anche per la sua bellezza non convenzionale.

Nick Parisi. ha detto...

@ Lady Simmons
Se è solo per questo ti assicuro che prima della fine dell'anno ci sarà almeno un altro post simile, stavolta più su "Heroes" e su "The Sarah Connor Chronicles".

Effettivamente, Ethan Minette come nome non si può proprio sentire. LOL
Magari se avessero mantenuto Ethan Minette nel cast, sarebbe stato uno di quei personaggi eternamente odiati dai fans...un po come Wesley Crusher in "Next Generation".

colo ha detto...

Se ti interessa un X - files con Ethan Minette tra i protagonisti prova le fanfiction Universal Invariants e Laws of Motion di Syntax 6, una delle regine del mondo delle fic di X - Files:

Qui i link alla prima:

http://www.omniscribe.com/universal.html

http://www.beyondthesea.it/fanfic.asp?ff=126 ( traduzione a cura di Angelita )

E quello per la seconda fic:

http://www.omniscribe.com/motion.html

Sono molto ben fatte e fedeli a quello che succede nelle prime cinque stagioni salvo che per un dettaglio che non posso spollerare...

Ciao
Paola

Nick Parisi. ha detto...

@ colo
Ciao, benvenuta a bordo e grazie per le info.
Non conoscevo questo mondo delle fan fiction di X-Files.

Ricordando il passato

Ricordando il passato
 
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...