TALKING ABOUT DIRAMAZIONI

Riprendono anche le Interviste Nocturne anzi in un certo senso raddoppiano!
Visto il gradimento riscontrato dalla mia precedente intervista doppia ho deciso di replicare l'iniziativa incontrando una coppia di artisti che chi frequenta questo blog avrà sentito nominare almeno un centinaio di volte.
Jessica Angiulli e Lucio Mondini sono due illustratori e graphic designer italiani.
Presi singolarmente sono molto bravi, messi assieme diventano una vera e propria forza della Natura.
Voi probabilmente li conoscete col nome Diramazioni.

La prima volta che mi sono imbattuto nei loro lavori è stato verso la fine del 2009. All'epoca giovane ed imberbe appassionato senza nemmeno un blob personale ( in quei giorni nemmeno ci pensavo ad aprire Nocturnia) seguendo i consigli di numerosi amici comprai diversi libri delle, oggi purtroppo defunte, Edizioni XII. Quei volumi, belli già per conto loro, erano ulteriormente arricchiti dalle splendide cover realizzate proprio dai ragazzi di Diramazioni

Si trattava e si tratta di illustrazioni molto evocative, in cui è facile trovare riferimenti a Magritte o a Dalì ma anche a Böcklin o a Füssli e a decine di altre influenze.  Lo stile grafico di Jessica Angiulli e di Lucio Mondini  era ed  è una mescolanza tra disegno, utilizzo di fotografia e Photoshop che risulta  carico di suggestioni surrealiste, espressioniste e perfino simboliste che i due riescono a combinare in maniera personale e talmente immediata, che finiamo per trovarci davanti ad uno di quei rari casi in cui risulta impossibile distinguere l'intervento dell'una o dell'altro all'interno di una illustrazione.



Una delle cover realizzate da
Diramazioni per Samuel Marolla.

Naturalmente parlare di Diramazioni solo come illustratori di copertine risulterebbe riduttivo:

Infatti, quando lavorano assieme i due creano splendide immagini anche per le illustrazioni interne di vari volumi per l'Italia ma anche per il mercato estero, da sola Jessica illustra Tarocchi mentre Lucio dopo aver creato disegni per diverse fanzines adesso illustra copertine per dischi musicali (prevalentemente nel genere heavy metal).
Tutto questo comincia nell'anno 2000 quando i due si conoscono frequentando una Scuola di illustrazione nel milanese, i due sono in classi diverse ma si riconoscono come simili ed attorno al 2002 inizia la loro collaborazione.

Nel corso degli anni successivi i due che già hanno cominciato a chiamarsi Diramazioni partecipano a diverse mostre collettive ( ottenendo anche diverse menzioni)  o private, illustrano graphic novel e cominciano ad ottenere i primi contatti con case editrici.

Cover de I Vermi Conquistatori

In particolare comincia un lungo sodalizio con la già ricordata XII
Della casa editrice di Lecco i due diventano gli art directors ufficiali realizzando  le copertine di praticamente tutte le uscite.
Molte fanno scuola, altre rimangono impresse nella mente dei lettori come quelle per I Vermi Conquistatori di Brian Keene o per La Mezzanotte del Secolo di Samuel Marolla (anche con quest'ultimo comincerà una lunga collaborazione professionale, dal momento che sceglierà proprio Diramazioni per illustrare molte cover dei suoi racconti auto-prodotti)

Ma anche le cose belle prima o poi sono destinate a finire e nel dicembre del 2012 la XII cessa le pubblicazioni

Per Lucio Mondini e per Jessica Angiulli però le cose non finiscono qui.
I due infatti, terminata l'esperienza "dodicina" cominciano a collaborare con numerose altre case editrici come la RiLL , la Acheron, la rivista Terre di Confine ed ( in misura minore) la Mezzotints.
Oltre a tante altre cose ancora.


Lunettina la gatta dei ragazzi di Diramazioni
Non sembra la gemella della mia Trixie?

Oggi i due ragazzi di Diramazioni continuano a vivere e a lavorare a Milano assieme a colei che dirige le loro giornate lavorative, cioè la loro gatta Lunettina.
Nei prossimi giorni pubblicherò la mia intervista con Diramazioni, naturalmente siete tutti invitati.
Nel frattempo, per chi volesse approfondire QUI si può trovare il loro sito ufficiale.

Si dice che non si dovrebbe mai giudicare un libro in base alla copertina, ma quante volte abbiamo deciso di comprare un libro proprio perché attratti dalla copertina?
Ecco, se lo facciamo è proprio grazie a gente come Jessica Angiulli e Lucio Mondini

12 commenti:

Ivano Landi ha detto...

Me li ricordavo... in effetti sono molto bravi :)

Nick Parisi. ha detto...

@ Ivano Landi
Concordo :)

Pirkaf ha detto...

Mi hai fatto ricordare che I Vermi Conquistatori lo ho in lista da tempo immemore.
Mi tocca procurarmelo al più presto. :-)

Nick Parisi. ha detto...

@ Pirkaf
Ti assicuro che il romanzo merita davvero. ;)

Ariano Geta ha detto...

Copertine molto intriganti. In effetti ciò che conta è il contenuto, però la copertina riesce spesso a suscitare l'attenzione del lettore meglio di un incipit.

Nick Parisi. ha detto...

@ Ariano Geta
Io credo che volenti o nolenti la copertina è la prima cosa che si guarda in un libro, purtroppo l'editoria di massa in questi ultimi anni ci ha consegnato tutta una tendenza a copertine fotocopia o anonime.
E invece illustratori come Brambilla; Alexa Cesaroni, gli stessi Diramazioni sono fondamentali per la confezione di un buon "oggetto" libro.

cristiana2011 ha detto...

Grazie Nick, cliccando " QUI" ho scoperto un mondo meraviglioso.
Cristiana

Obsidian M ha detto...

L'importante, è vero, dovrebbe essere il contenuto ma quello non lo puoi giudicare se non alla fine. Viceversa una copertina è il biglietto da visita di un libro e, se azzeccato, può fare la differenza. Questi due ragazzi sono dannatamente bravi!

Nick Parisi. ha detto...

@ Cristiana2011
Grazie, ne sono felice. I due ragazzi di " Diramazioni" sono davvero bravissimi.
:)

Nick Parisi. ha detto...

@ Obsidian M.
Il punto è questo.
Una cover è davvero il biglietto di presentazione d un libro e ci vogliono illustrazioni in grado di colpire la curiosità dei lettori.

Glò ha detto...

o_O Avevo perso questo post! Credo per merito di blogger -_-

Diramazioni fanno cose bellissime (l'ho già scritto nel post relativo all'intervista) e parecchio di mio gusto *__*

Ci vedo tutti i rimandi cui hai fatto riferimento nel bel post!
Ciao Nick e perdona il ritardo!

Nick Parisi. ha detto...

@ Glò
Nessun ritardo, ci mancherebbe cara Glò. :)

Ricordando il passato

Ricordando il passato
 
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...