TALKING ABOUT GIOVANNI DE MATTEO.


Dopo una breve interruzione dovuta al periodo estivo tornano le Interviste Notturne, e ricominciamo in questa nuova fase da dove molte cose sono partite.
Cioè dall' Italia.
Per cercare di capire meglio a che punto siamo e come siamo messi nel nostro paese ho parlato con uno scrittore di fantascienza ed una scrittrice di area horror, in seguito dovrebbe arrivare anche un esperto del settore.
Dopo, torneremo oltreoceano con qualche piccola succosa sorpresa.
La situazione italiana è complessa, spesso contraddittoria lo sappiamo tutti, tuttavia dei segnali positivi ci sono.


Ho conosciuto Giovanni De Matteo anni fa, dopo qualche inciampo iniziale dovuto più che altro alla struttura della rete, siamo diventati ottimi amici; Giovanni oltre che essere uno scrittore è tra i creatori del Connetivismo, un movimento letterario che si richiama al Cyberpunk e a l Futurismo.
Non sono esattamente un fan del Connetivismo e Giovanni lo sa: ne abbiamo parlato più di qualche volta nelle nostre conversazioni private.
Tuttavia quello che m'interessa è capire come prima cosa, in seconda battuta nel mondo letterario che auspico tutto deve avere spazio, tutto- aldilà delle mie convinzioni giuste o sbagliate che siano- deve essere spiegato per dare poi la possibilità ai lettori di conoscere e di poter scegliere.
Per amor del vero, come dicevo Giovanni conosce la mia posizione e -questo va detto a suo onore- non si è tirato indietro.
Quindi nell'intervista che uscirà tra qualche giorno (presumibilmente lunedì troverete anche una sana e civile chiacchierata sul Movimento Connetivista.


Ma sarebbe riduttivo limitarsi al Connetivismo per parlare di Giovanni De Matteo, perchè l'uomo è prima di tutto uno scrittore.
Un bravo scrittore.

Giovanni De Matteo, classe 1981, originario della Basilicata comincia la sua attività nel campo della fantascienza quasi subito dopo aver conseguito la laurea in Ingegneria.

Dopo un inizio come blogger nel 2005 debutta professionalmente con un racconto:VIAGGIO AI CONFINI DELLA NOTTE che si aggiudica il Premio Robot patrocinato dalla stessa rivista di cui abbiamo parlato tante volte su Nocturnia.

L'anno successivo è la volta di un intera antologia di racconti fantastici REVENANT-STORIE DI RITORNI E DI RITORNANTI che comincia a segnalarlo ad un pubblico più ampio.

La svolta vera però avviene nel 2007, quando il suo romanzo POST MORTEM si aggiudica il Premio Urania, il romanzo viene pubblicato nel numero di novembre della rivista però col titolo di SEZIONE π²
SEZIONE π² ambientato in una Napoli futura che però si porta appresso parte dei suoi problemi attuali è un romanzo duro, crudele in cui però è forte nella sottotraccia il sottile filo rosso della speranza.
Con un protagonista Vincenzo Briganti difficilmente dimenticabile.

Briganti è un poliziotto speciale: un Piquadro, o meglio un necromante come viene definito in maniera spregiativa dai colleghi e dai cittadini comuni: una di quelle persone in grado di poter "rubare" le memorie dei morti grazie ad impianti cibernetici. Grazie a queste memorie, Briganti e quei poliziotti come lui riescono a condurre le loro indagini in un mondo che è cambiato troppo e troppo in fretta.

SEZIONE π² in un certo senso agisce da spartiacque all'interno della vita creativa di De Matteo che ne ha scritto anche uno spin-off a fumetti.
L'attività di Giovanni non si limita solo alla scrittura: con diversi tra siti e riviste tra cui Delos e Robot,(dove peraltro continuano ad apparire i suoi racconti) ha contribuito a creare la prozine NeXT e gestisce da anni un suo personale BLOG.

L'intervista la potrete leggere lunedì, inutile dire che siete tutti invitati.

22 commenti:

Ferruccio Gianola ha detto...

Hai colmato una lacuna:-)

Iguana Jo ha detto...

Bel colpo Nick.
Son curioso di leggere la vostra chiacchierata!

X ha detto...

Nick è stato un padrone di casa gentilissimo e spero che l'intervista vi piaccia almeno quanto è piaciuto a me addentrarmi negli argomenti su cui è venuto a punzecchiarmi. Intanto lo ringrazio per le parole davvero lusinghiere che ha avuto la bontà di usare in questa introduzione.

A presto,
X

PS: Certo che la rete è proprio malefica... C'è ancora quella foto in circolazione! Non che sia migliorato, nel frattempo, ma lì avevo sul groppone un abbiocco da levataccia mattutina di proporzioni epiche. Vabbe', come dicevano gli antichi, excusatio non petita... ;-)

7di9 ha detto...

@ X: a Roma ci faremo tutti una foto con sigaro, cilindro e monocolo e addio tutte le vecchie foto che svolazzano nel web. :)

Salomon Xeno ha detto...

Sono curioso. Ma il connettivismo (ho cercato su wiki) è quindi quello di Van Vogt! Sai che dei due romanzi di costui, uno è proprio "Crociera nell'infinito"?

Angelo ha detto...

Ottima notizia, la vostra chiaccherata credo metterà in luce tante cose interessanti. Lasciando perdere movimenti e correnti De Matteo è un autore solido e versatile.

Eddy ha detto...

Curiosissimo di saperne qualcosa in più, come ci siamo già detti tempo addietro!

Nick Parisi. ha detto...

@ Ferruccio.
Merito sempre e soltanto delle persone che accettano di essere intervistate per il mio blog. :-)

Nick Parisi. ha detto...

@ Iguana.
In fondo è stato merito tuo quando parlavi cosí bene di SEZIONE π2 se ho cominciato a leggere quello.che scriveva De Matteo.

Nick Parisi. ha detto...

@ X
...e non hai ancora visto le foto che ho scelto per l' intervista. ;-)
A parte gli scherzi, è stato un piacere.

Nick Parisi. ha detto...

@7 di 9.
Intanto benvenuto in questo tuo primo commento su Nocturnia, poi come dicevo ad X potreste avere una sorpresa riguardo alle foto. Lol
(Risatina malefica in sottofondo) :)

Nick Parisi. ha detto...

@ Salomon.
Come direbbero gli sceneggiatori di Lost: "Avrai tutte le risposte! ": D
Conosco "Crociera nell' Infinito", il Coeurl è sempre stato uno dei miei mostri alieni preferiti.

Nick Parisi. ha detto...

@ Angelo.
Avevo dedicato molto spazio all' estero, era giusto dedicarsi ai bravi scrittori di casa nostra.

Nick Parisi. ha detto...

@ Eddy.
Il tuo atteggiamento ti fa onore, fossero tutti come te in Italia non ci sarebbe la crisi dei lettori.
Intanto ti assicuro che siamo appena all' inizio con la nuova stagione delle "Interviste Notturne".

7di9 ha detto...

@ Nick Parisi: mm, allora comincio a preoccuparmi...

P.S. Grazie dell'accoglienza. :)

Nick Parisi. ha detto...

@ 7 di 9.
Figurati è sempre un piacere ritrovare sul mio blog gente che scriveva con me sul blog di Urania. :)

Gianluca Santini ha detto...

Attendo il lunedì allora! :)

Nick Parisi. ha detto...

@ Gianluca.
A lunedí! :)

Camilla P ha detto...

Sono molto, molto curiosa :) Non vedo l'ora di leggere l'intervista!

Nick Parisi. ha detto...

@ Camilla P.
L' intervista è giá pronta ed uscirá lunedí, poi ne sto programmando altre.:)
Buon Week End. :)

angie ha detto...

Molto interessante, anche lo stesso scrittore, mi hai incuriosito parecchio...
Tu sei lo sai...non me lo fare ripetere altrimenti ti annoio.
Un abbraccio
Angie

Nick Parisi. ha detto...

@ Angie.
Non occorre che tu lo ripeta, ogni volta mi fai diventare rosso.:)
Grazie per la stima. :)

Ricordando il passato

Ricordando il passato
 
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...