Il Giorno della Memoria.

Qualcuno insiste ancora a negare, qualcuno ancora mette in dubbio che certe cose siano veramente accadute.
Per tutti noi, per la nostra coscienza, sarebbe bello se non fossero vere.
Ma lo sono, tutto questo è successo.

DON'T FORGET !




IL SONNO DELLA RAGIONE GENERA MOSTRI.

24 commenti:

Narratore ha detto...

Non riesco a capire come si può ancora negare... è assurdo...
Non si deve dimenticare, anche se farebbe comodo.
Mai...

Michela ha detto...

Ricordiamoci anche di tutti quelli che sono stati torturati e uccisi nei campi di concentramento oltre agli ebrei: omosessuali, zingari, malati di mente e tante altre persone.

Fainting Spell ha detto...

Re:Welcome to my blog!! Hahaha
Yes, I've seen your comments at Judka's blog! For my perfect if you want see my blog! ^^
I also visit you!
Have a nice day!

TIM ha detto...

La frase "Il sonno della ragione genera mostri" è stato il titolo del mio tema all'esame di stato nel 1979. Non mi ricordo cosa scrissi allora, avevo la testa piena di idealismi e di tutti gli altri ...ismi esistenti in natura. Oggi forse direi che viviamo in un epoca in cui siamo ormai agli sgoccioli e se questa ragione non si sveglia quanto prima gli umani rischiano di diventare minoranza rispetto ai mostri di qualsiasi tipo.

LadyGhost ha detto...

Grazie del ricordo.

Nick ha detto...

@ Narratore.
Ci sono sempre più persone che nascondono, minimizzano o peggio.
Quello che queste persone non capiscono che dimenticare il passato è qualcosa che rende tutti, perfino loro, più deboli.
@ Michela.
Si ricordiamoci anche di loro, e ricordiamoci anche di tutti quei partigiani italiani, tedeschi, polacchi, ucraini ecc ecc finiti in quei lager solo perchè erano contrari a quell'idea di totalitarismo presentata da Hitler e soci.

Nick ha detto...

@ Fainting Spell.
It 'also great for me too.
Goes well when you want, occasionally or permanently, will be a pleasure for me. :)
Have a nice day!
@ TIM.
Forse gli umani sono già diventati una minoranza rispetto agli altri. Mi piacerebbe però poter credere di no.
@ LadyGhost.
Un popolo senza memoria è un popolo infelice...e senza futuro.
Un caro abbraccio a tutti.

Sibilla ha detto...

Direi che chi nega che tutto ciò sia accaduto sia un vero e proprio mostro.
A presto..Sibilla

Nick ha detto...

@ Sibilla.
E' il peggior tipo di mostro. Alla larga sempre da chi mente sapendo di mentire.
A presto...

Melinda ha detto...

E' un macigno che pesa sull'umanità, una violenza inaudita e insensata. Ogni giorno dovremmo farne memoria.
Mai dimenticare quelle povere vite innocenti spezzate senza ritegno!
Grazie per questo post Nick.

Lady Simmons ha detto...

Mai dimenticare, nemmeno per un momento. Nè per gli ebrei, nè per gli omosessuali, o gli zingari o i malati di mente o quelli capitati per caso che sono stati massacrati nell'olocausto in nome di ragioni economico-politiche mascherate da razzismo.
E per tutti quelli senza difesa, in qualsiasi parte del mondo, quelli che muoiono al buio, per i soprusi, le ingiustizie subite, per le donne e i bambini stuprati e le voci senza più voce.
Mai dimenticare.
Segnalo quest'iniziativa, ne ho sentito parlare in radio http://www.memoriedinciampo.it

occhio sulle espressioni ha detto...

E stiamo all'erta anche verso quei potenti che negano e "usano" la questione, dobbiamo essere bravi a scindere i governi dall'idiozia dell'idea di "razza".
Ricordiamo sempre tutto il possibile.

Nick ha detto...

@ Melinda.
Mai dimenticare, è l'unico modo che abbiamo per far si che quegli innocenti abbiano almeno una forma di giustizia.
@ Lady Simmons.
La cosa più triste è che ancora oggi in qualche parte dle mondo vengono fatti gli stessi discorsi( e le stesse azioni ) proposti all'epoca dai Nazisti.
Hai fatto bene a segnalare.
@ Occhio.
Hai ragione; 'idea di razza quando è usata a sproposito crea solo disastri.

Romina Tamerici ha detto...

Negare è un crimine, tener viva la memoria un obbligo. Ogni mia parola può essere solo vana in questa occasione, quindi cito una parte della poesia "Se questo è un uomo" di Primo Levi:

[...]
Meditate che questo è stato:
vi comando queste parole.
Scolpitele nel vostro cuore
stando in casa andando per via,
coricandovi, alzandovi.
Ripetetele ai vostri figli.
[...]

cily ha detto...

Sono d'accordo con voi sul ricordare e soprattutto obbligare altri a ricordare...
E strapazzare un po' chi ti dice:"ma quella è stata follia!" come per liquidare la questione: "perchè ancora ne parli?Quella roba è antica e obsoleta", un po' come l'idea che la terra è piatta.

Ecco bisogna ricordare e far ricordare soprattutto per smascherare quel trucco da prestigiatore di cui parla Lady Simmons...interessi economici mascherati da razzismo...
Davvero vorrei che tutti dicessero MAI PIU'...

Cily

Nick ha detto...

@ Romina.
Ti ringrazio per aver citato Primo Levi, scrittore che io amo molto.
SE QUESTO E' UN UOMO, ma anche LA TREGUA dovrebbero essere insegnati nelle Scuole per legge al posto di qualcuno dei tanti sorpassati mattoni che ci obbligano ad imparare.
@ Cily.
MAI PIU sono proprio le parole giuste, obbligare a ricordare per smascherare il trucco.
C'è ancora tanta strada da fare purtroppo ma finchè ne staremo a parlare una possibiltà ed una speranza l'avremo.
Ciao e grazie.

angie ha detto...

Purtroppo anni fa ho ascoltato la testimonianza di chi ha vissuto realmente la prigionia, e riuscì a tornare vivo..mi raccontò che la notte non riusciva a dormire si svegliava urlando...che gli incubi lo hanno perseguitato per sempre. Mi raccontò che chiunque non abbia vissuto realmente quella parte di storia, non può immaginare l'orrore che si radica nel cuore...
E non si meravigliava che qualcuno non credesse...ma lui era la testimonianza vivente...che tutto ciò è stato vero. Un metro e sessanta e cinquanta chili di nervi Questa persona è ormai morta, e spero che abbia trovato pace...
E' tutto vero.
Ciao Angie

Nick ha detto...

@ Angie.
Anche io ho conosciuto un sopravvissuto di un campo di Concentramento, a distanza di decenni ancora piangeva.
E' tutto vero, purtroppo.

Lisa Corradini ha detto...

Conosciamo tutti la verità!!! Le cattiverie del negare servono solo ad aiutarci a ricordare un passato che non va mai dimenticato!
Ben vengano anche quelle, purché non si dimentichi!

Nick ha detto...

@ Lisa Corradini.
Si, conosciamo utti la verità.

Gian DeSteja ha detto...

E io ti riporto quanto citato nel mio blog, mi pare una considerazione significativa:

"Che si tenga il massimo della documentazione – che si facciano filmati – che si registrino i testimoni – perchè, in qualche momento durante la storia, qualche idiota potrebbe sostenere che tutto questo non è mai successo" Dwight D. Eisenhower

Nick ha detto...

@ Gian.
Letto, approvato e sottoscritto!

Judka ha detto...

It's nice that other countries remember about what happened ... The worst thing is that some people (mostly Americans) talk about the Polish concentration camps,that's mean that Poles built camps... Stupidity has no limits ... -___-

Nick ha detto...

@ Judka.
Ignorance is the worst thing.
The Poles, like many other peoples were victims of the Nazis ... and many Polish patriots died in concentration camps.
Honor to their memory.

Ricordando il passato

Ricordando il passato
 
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...