Torna la GeLotteria !



La GeLotteria, che tutte le feste porta via.

Il nuovo anno comincia bene per la Rete, il mitologico gelostellato, la notoria figura metà uomo metà schermo del p.c dopo il successo dell'anno scorso lancia una nuova edizione della GELOTTERIA.

Amate i libri ma l'ultimo che v'hanno regalato non avete il tempo di leggerlo ? O non avete spazio ?
O magari quel volume di non è proprio il vostro genere?

Beh, il principio è che una cosa magari non fa per voi, magari può fare la felicità di qualcun altro.

Ecco quindi tornare la Lotteria che mette in palio i libri.
Chi vuole mette in palio un libro, segnalandolo a gelo su QUESTO post
e dopo l'estrazione dovrà solo spedirlo al fortunato vincitore.

E naturalmente aspettare l'arrivo a casa del testo vinto.
Non ci sono limiti di genere, si possono mettere in palio anche graphic novel.
Ci sono alcune limitazioni di buon senso, che copioincollo dal testo di gelo:

- La gelotteria non è un bookcrossing dove si buttano i libri brutti, i libri spazzatura. Se avete un libro di un autore che ha pubblicato a pagamento pieno di errori con una storia dove alla fine si scopre che il protagonista... è un vampiro! be' fatevi un esame di coscienza...
- La GeLotteria non è una vetrina per la vostra reclame, non potete mettere in palio il vostro libro, non lo accetterò.
- Questa diventa una cosa bella se tutti fanno la propria parte, nel bene e nel male. Non solo se vi impegnate a spedire, ma vi dovete impegnare anche ad accettare quel che vincerete e a non tirare fuori complicazioni (ma io il libro non lo voglio, ma io ne voglio regalare due, ma io voglio donare un libro che ho già letto ma l'ho tenuto bene ed è bello e bla bla...)



L'anno scorso è stato un gran bel divertimento e conoscendo i libri finora posti in palio mi sa che sarà un edizione ancora più bella.
Io parteciperò, ancora non ho deciso quale libro mettere in palio, però sicuramente sarà un libro di storie del terrore o di science fiction.
E voi cosa aspettate ? Correte subito a partecipare.
Ci divertiremo. E' una promessa.

12 commenti:

Judka ha detto...

OMS! This is great idea! <333
It is a pity that I don't live in italy ... :(
In our libraries, you can just leave the book on "green shelf" and anyone who wants can take it :)))

Lady Simmons ha detto...

FATTO!

angie ha detto...

Oh! Questa volta no, ma è una bellissima iniziativa...
Vi seguirò.
Un grande abbraccio.
Angie

Nick ha detto...

@ Judka.
Here in Italy we are still a little behind in these things.
: (
But we're starting.

@ Lady.
Sono contento. :)
@ Angie.
Sentiti libera, tanto ne faremo altre di queste iniziative. :)

gelostellato ha detto...

@judka
But we've the bookcrossing, it's not a green shelf, but the mood it's the same: you take a book in a city, read it, and put it in the same place or in another bookcrossing station.
The idea it's to share the good things you read with other people, but italians very rarely understand this and use the shelf to dump :(

@nick
grazie caro! tu si che sostiene seriamente le mie figate!

@lady
ora vado a vedere!

@angie
ci saranno altre figate anche prima ;)

Nick ha detto...

@ Gelo.
Si fa quello che si può.

Michela ha detto...

Quest'anno si fa più sul serio della prima volta, i libri sono molto più belli :)
Uno spettacolo 'sta cosa! :)

Nick ha detto...

@ Michela.
Già, una vera gioia per gli occhi, ti confesso che ci sono un paio di libri che mi farebbero veramente gola.

LadyGhost ha detto...

bella iniziativa, del resto c'era da aspettarselo da Gelo!

Nick ha detto...

@ Lady Ghost.
Eh si, ogni cosa che fa diventa una grande occasione di aggregazione.

Artemisia1984 ha detto...

E' una iniziativa molto carina, ma non credo che aderirò sono molto affezionata ai miei amici libri!
Anche se ce ne sarebbe uno che quasi quasi...
E' dalle elementari che comincio a leggerlo ogni tanto e poi puntualmente non riesco mai a finirlo, una noia mortale! Ma infliggermi questo supplizio è diventata una sfida...non sia mai che non finisca di leggere un libro che ho iniziato!

Nick ha detto...

@ Misia.
Come ti capisco!
Pensa che io ho da anni dei libri che non riesco a finire (anche da più di un decennio) e non mi decido nè a regalarsi in biblioteca nè a fare altro. Sono fermi li da anni su quello che chiamo il mio "scaffale del purgatorio". Prima di scegliere questo libro da mettere in palio ho dovuto passare un paio d'ore a soppesare la scelta.

Ricordando il passato

Ricordando il passato
 
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...