"Settembre" di Massimo Citi - Una Segnalazione


Infrango per una volta la mia decisione di effettuare un unico post di segnalazioni -per di più cumulative - al mese.
Massimo Citi però l'eccezione la merita tutta, quindi a metà mese troverete la nuova puntata della mia solita  rubrica solita con tre \quattro segnalazione delle uscite nel mercato italiano, auto-prodotte o meno che siano.
Inoltre avverto che il prossimo appuntamento con le segnalazioni potrebbe essere l'ultimo almeno per un paio di mesi, dal momento che desidero concentrarmi solo sulle recensioni.

Ma soffermiamoci un istante su Massimo Citi e sulla sua scrittura.
E' appena uscito Settembre, la sua ultima fatica letteraria composta da quasi duecento il formato è quello .mobi, il prezzo 2,99 Euro, ma chi segue il suo blog sa già di cosa sto parlando, giusto?
Ho già avuto modo di leggere in passato racconti e altre cose create da lui ed ho sempre apprezzato il suo stile  di scrittura  pacato ed empatico, uno stile ricco di sottotesti e di riferimenti alle grandi questioni della contemporaneità che dolcemente porta il lettore a farsi domande, ma che -contemporaneamente- appassiona il lettore. In cui a volte malinconicamente altre volte provocatoriamente ci viene ricordato come rimanere umani sia l'unico modo per non smarrire la nostra strada nell'Universo.
E' una fantascienza, anzi una Space Opera debitrice di esempi alti quella di Max e che anche in questo caso sono sicuro saprà sorprendere, appassionare e perfino (perché no? ) commuovere.

SINOSSI UFFICIALE: Settembre è una superterra quasi interamente coperta di acqua. Vi abita un popolo, i comeniti, discendenti della popolazione ellenica attuale. La Seconda Onda di arrivo sul pianeta è stata formata da popoli del sud-est asiatico e del Pacifico. Il pianeta fa parte di una coalizione di mondi popolati da esseri umani e, quando invasori giunti da un pianeta estraneo alla coalizione attaccano Settembre, i comeniti chiedono aiuto agli altri mondi. Questo il punto di partenza di un romanzo di fantascienza ambientato nei mondi della Corrente, dove i Gioanniti, fanatici religiosi devoti al Cristo Morto, tentano la conquista del pianeta Settembre. Ad aiutare i locali e combattere i Gioanniti interverra un'armata internazionale composta da abitanti di altri pianeti della coalizione, in uno scontro che vedrà gli invasori all'offensiva avanzare e uccidere militari e civili, nel corso di una vera guerra santa. Qualsiasi riferimento all'ISIS è assolutamente voluto e cercato. 
L'unica speranza per i comeniti e gli alleati è legata all'intervento dell'enigmatica Udienza e dei suoi soldati. Ma un altro segreto è contenuto nel pianeta Settembre, come scopriranno i protagonisti, un sergente promosso troppo velocemente capitano e una sergente maggiore decisamente troppo polemica per avere una carriera decente.


Per chi fosse interessato QUI trovate il link per l'acquisto.
Buone letture a tutti!

6 commenti:

Massimo Citi ha detto...

Caro Nick, mi hai commosso, non dico altro...

Nick Parisi. ha detto...

@ Massimo Citi
Dovere Max, dovere e piacere mio....

morbidiapprodi ha detto...

Lo sto leggendo e, come di consueto, mi ritrovo immerso in un mondo tridimensionale, umano, sensibile, conforme all'universo letterario a cui Massimo ci ha abituato. I mondi della Corrente meritano sempre una visita. :-)

Nick Parisi. ha detto...

@ morbidiapprodi
Ti ringrazio enormemente per la tua testimonianza così approfondita,un lettore attento come te è il sogno di ogni scrittore.

Michele il menestrello pignolo ha detto...

Posso fare a meno di leggere il post :-p ho già acquistato il libro ^^

Nick Parisi. ha detto...

@ Michele il menestrello pignolo
Bravo!!! Così si fa! ^^

Posta un commento

Ricordando il passato

Ricordando il passato
 
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...