Distopie Impure



Arrivo in ritardo ma che ci volete fare: Nocturnia era sospeso, il Buon Vecchio Zio Nick era stato rapito dagli alieni mentre il Titanic affondava, nel frattempo dall'altra parte del mondo un bambino trovava una scatola il cui contenuto........No! Aspetta un momento sto divagando!
Volevo dire che sto per fare una segnalazione di un qualcosa che in rete è già stato abbondantemente pubblicizzato ovunque.
Però il dovere di un amico è di essere presente mentre il dovere di un blogger è quello di sostenere le attività meritevoli della rete.
Quindi per me è un vero piacere annunciare e segnalare il concorso Distopie Impure creato ancora una volta dall'amico Alex McNab.
Il bando del concorso lo potrete trovare QUI.


Ma cosa intendiamo precisamente quando parliamo di Distopie ?
Una distopia è la descrizione di una società negativa, indesiderabile da tutti i punti di vista, può trattarsi di una dittatura, di un mondo post-apocalittico invivibile, di una satira  della realtà attuale.
Insomma, un esempio di romanzo distopico può essere considerato tranquillamente il 1994  di George Orwell, un altro esempio classico è IL TALLONE DI FERRO di Jack London.
Un po più chiare le idee?

Però il concorso non chiede di scrivere romanzi, ma racconti.
Sani ed onesti racconti secondo la migliore tradizione italiana.
Comunque tranquilli, c'è tempo fino al 31 gennaio 2014 per inviare le vostre opere.
Dimenticavo, niente?
Ah già per il primo premio...si vincono veri soldini.
Cosa fate ancora qui?
Andate a scrivere.
E buon lavoro a tutti quanti.

13 commenti:

Ariano Geta ha detto...

Tu partecipi?
Io ci ho provato, ho mandato il mio racconto a Alex anche se sono consapevole che non è il mio genere.

Massimo Citi ha detto...

Ci penserò, anche se temo che dovrei raccontare la realtà che viviamo ogni giorno. Ciò che è avvenuto soltanto ieri, la morte di centinaia di migranti e la voce oscena dei quotidiani della della destra ne sono una prova.

artportrait ha detto...

Ciao!! Sono Ilaria - Montesilvano, estate, Birrabottega ;) - complimenti... veramente un bel progetto e arrivo giusto in tempo per saperne qualcosa di più sulla Distopia, argomento antagonista della mia tesi di laurea... Allora, mi faccio un giretto tra le stanze virtuali del tuo blog e... a presto!

Ila

Nick Parisi. ha detto...

@ Ariano
Al momento ancora non ho partecipato, ma mi conosco penso che manderò qualcosa all' ultimo minuto.
La Distopia non è il tuo genere?
Ricordo che dicesti le stesse cose all' epoca del concorso sull' Ucronia eppure il tuo racconto: Il Millenario Regno d' Italia era uno dei migliori!
A me piacque moltissimo, quindi sono sicuro che anche stavolta ci regalerai una gran perla.

Nick Parisi. ha detto...

@ Max
La realtà socio- politica italiana è una "real distopia" da decenni. Una distopia che ha rovinato generazioni.
Ieri abbiamo assistito ad una pagina straziante che parla di emarginazione, immigrazione disperata ...e di morte. Il mio cuore è vicino a quei migranti, agli abitanti di Lampedusa e a chi ogni giorno vive questa realtà.
Riguardo ai giornali di centro destra, credimi per una volta andrò contro al mio "ecumenismo" per dire che purtroppo ci sono alcuni giornalisti (ma anche alcuni commentatori) che spesso agiscono in maniera sleale, presuntuosa e che mistificano la realtà.

Nick Parisi. ha detto...

@ artportrait
Ciao Ilaria, che piacere sentirti!
Come vanno le cose a Montesilvano?
Se t' interessa la materia anni fa abbiamo fatto un altro concorso dedicato all' Ucronia. Che suppongo a questo punto abbia fatto parte della tua Tesi di Laurea giusto?

Donata Ginevra ha detto...

avevo letto du questo contest...e ora che l'hai publicizzato anche te come posso non partecipare!?

Sekhemty ha detto...

Vediamo chi la spunta questa volta, di sicuro per chi legge sarà sicuramente vittoria ;)

Sekhemty ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Nick Parisi. ha detto...

@ Donata.
Dai che faccio il tifo per te!

Nick Parisi. ha detto...

@ Sekhemty
Se questo contest mantiene lo stesso livello qualitativo delle precedenti iniziative del McNab sarà un bel regalo per i lettori.
Ciao.

angie ha detto...

Che diamine, sei tornato proprio nel momento che io non c'ero!!!!!
Bentornato...
Sono molto felice della tua scelta.
Lasciami riprendere e poi leggerò tutto...
Sono incasinata, non ci sarò spesso, ma ci sarò....
Un grande abbraccio
Angie

Nick Parisi. ha detto...

@ Angie
Io sono molto felice di rivederti!!!
Riprenditi, supera i tuoi casini e poi ci si risente.
Ti scrivo una mail nei prossimi giorni.

Ricordando il passato

Ricordando il passato
 
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...