(R)ESISTERE...MOLTIPLICATO PER QUATTRO!



Le cifre parlano chiaro, per la prima volta dal 1995 il quorum è stato raggiunto, ed anche il risultato è limpido ed incoraggiante come un sorso d'acqua fresca.
Tutti e quattro i referendum hanno visto la schiacciante superiorità del SI.

Che dire?
Grazie a chi ha raccolto le firme, grazie a chi li ha firmati; a chi ha fatto propaganda sui vari blog; con i propri amici; con le famiglie.
Grazie a chi è andato a votare, grazie a chi a detto il suo SI bello chiaro, ma anche a chi ha detto NO però è andato a votare dimostrando di essere un cittadino che crede nella democrazia.

Non so dirvi quanto sia euforico stasera, e lo sa solo il cielo se non c'era bisogno di belle notizie. Sarò retorico, ma in questo momento, per una volta, sono orgoglioso del mio amato, strano e contraddittorio paese.

29 commenti:

sekhemty ha detto...

Che dire, è un risultato sorprendente, specialmente per uno come me che nella realtà attuale trova, purtroppo, un terreno fertile per il proprio pessimismo congenito.
Speravo nel raggiungimento del quorum ma la vedevo molto dura, quei sette punti percentuali in più mi hanno veramente sorpreso.
Ora l'importante è non attribuire a questa consultazione più significati di quanti ne abbia realmente, e iniziare a parlare di proposte concrete per rilanciare seriamente l'economia, per ristrutturare il mercato del lavoro, per creare opportunità vere per i giovani.

Ma le strumentalizzazioni sono sempre in agguato.

gian_74 ha detto...

L'Italia s'è desta!

Nick ha detto...

Ciao Sekhemty.
Credimi, io ci speravo ma al tempo stesso avevo paura d'illudermi troppo e poi di rimanerci male.
Per una volta la realtà mi (ci) ha stupito positivamente. Credimi mentre ero al lavoro e mi arrivavano i risultati pensavo a te; Angelo (che ci ha messo il cuore); Tim; Gian; Michela;gelo ;Davide e tutti gli altri che hanno pubblicizzato il referendum (e chiedo scusa se ho dimenticato qualcuno).
Adesso ci vorrebbe veramente che la politica scendesse dalla torre d'avorio su cui si è trasferita e cominciasse a pensare all'economia, a facilitare le occasioni di lavoro...ma su questo sono più pessimista.
E pre quanto riguarda le strumentalizzazioni ho paura che arriveranno, eccome se arriveranno.:(

Nick ha detto...

@Gian.
E lo ha fatto nel miglior modo possibile.

Artemisia1984 ha detto...

Finalmente...ci voleva un po' di aria pura!

Nick ha detto...

Già Misia, speriamo che sia solo la prima di una serie di belle notizie.

liber@discrivere ha detto...

Evvai!!! contenta, contentissima di questo risultato, finalmente la gente ha capito che per essere ascoltata nn basta starsene lì seduti attendendo che a muoversi siano gli altri! Speriamo che ora succeda qualcosa di concreto!

Nick ha detto...

@Liber@discrivere.
Si ,il dubbio maggiore era questo: che la gente non andasse a votare, salvo poi lamentarsi per le cose che vanno male, per le bolltette troppo alte, per la paura del nucleare, per il fatto che non tutti i cittadini sono uguali davanti alla legge. Invece, per fortuna tutti hanno detto, legittimamente,la loro.

TIM ha detto...

Penso sia un ottimo risultato (anche se esultare per un 57% (!) di votanti dice in che paese viviamo) e che possa mettere le basi, insieme ai risultati delle ultime votazioni, per qualcosa di nuovo. Ma pensiamo che Berlusconi e compagni hanno fatto danni per 17 anni quasi consecutivi e il primo danno è stato l'aver creato nell'opposizione una carenza di uomini nuovi disposti a rischiare in prima persona per cambiare pagina. C'è bisogno di una sinistra che abbia il coraggio di dire e fare cose nuove: VERA pulizia al suo interno; VERO pluralismo interno; una VERA linea politica. Per me che anni fa consideravo fascisti tutti quelli che stavano dai socialisti (compresi) all'MSI manca un VERO uomo di sinistra, né troppo sognatore né troppo pragmatico (che spesso fa rima con opportunista), un uomo alla Berlinguer insomma.
Temistocle

Lapenna Daniele ha detto...

Pian piano tutti gli italiani cambieranno.
Arriverà il giorno in cui voterà il 90% degli aventi diritto.
E quel giorno i capi di governo diverranno piccoli così... piccoli piccoli..

Nick ha detto...

le tue parole sono amaramente vere, caro Tim, il problema della Sinistra, purtroppo, è che si è fatta male da sola: troppe divisioni, troppi personalismi, troppa lontananza dalla società, e in questo non è stato solo Berlusconi ma una palese limite di certi uomini della sinistra. Magari ci fosse un nuovo Berlinguer,io col vento che gira alle volte mi accontenterei di un nuovo Occhetto

EDU ha detto...

Anch'io sono euforico perché finalmente vedo una svolta dopo 14 anni di berlusconismo.
Ma il tema dell'acqua e del nucleare è molto controverso e complesso e non di facile risoluzione anche dopo il referendum.
Sul legittimo impedimento ho esultato!!! ^__^

Nick ha detto...

@ Lapenna Daniele.
Ciao Daniele, benvenuto su Nocturnia. Di certo ieri è stato un bel giorno, da qualsiasi parte si stia: quando si va a votare è sempre un bel segnale.
Ciao.

Nick ha detto...

@ Edu.
Sinceramente ho esultato molto anche io. ;)
Il Nucleare e l'acqua sono sicuramente due temi delicatissimi,però le norme appena abrogate dai referendum,erano sicuramente pessime.
Io mi auguro che possa nascere una discussione seria, e non all'"italiana" dei temi in questione.

Fra Moretta ha detto...

Avevo una fifa boia che non c'e l'avremmo fatta,meno male che è andato tutto bene.Per una volta possiamo essere sul serio orgogliosi di noi come Italiani.

Nick ha detto...

@Fra Moretta.
Infatti. ;)
Veramente possiamo essere orgogliosi.

Lapenna Daniele ha detto...

Ovviamente sì Nick!!
Siamo tutti euforici del risultato!
Il 95% di SI è comunque la testimonianza
del VOLERE degli italiani!
L' Italia non la fanno i politici,
ma il popolo!!

ciaooo

Angelo ha detto...

Un pensiero, legato a chi ha votato. C'erano persone di destra e di sinistra, gente che non votava da anni e altri che considerano il voto alle elezioni politiche una sorta di complicità con il potere. Ha vinto l'idea di non cedere i propri diritti e di guardare al futuro. Per chi lo fa, continuate a esporre il tricolore!

Nick ha detto...

@Angelo.
Mi accuseranno di essere un pericoloso sinistrorso, ma io assieme al tricolore esporrei anche la bandiera della pace.
Un abbraccio.

liber@discrivere ha detto...

@Angelo e Nick. Io espongo entrambe tuttora, unita a quella del Milan (rossonera io fino alla morte) semprechè qualcuno non ci dia fuego ....

Nick ha detto...

Beh, il tricolore e la bandiera della pace li espongo praticamente ogni fine settimana. La seconda poi la comprai nel 2003 all'epoca della guerra di Bush in Irak, praticamente è diventato un cimelio di famiglia.
Un affettuoso saluto.

Michela ha detto...

GIOIA, GAUDIO E TRIPUDIO! :D
Non ci speravo più, mi chiedevo quando sarebbe mai successo qualcosa del genere... iniziavo a immaginare scenari desolanti di questo andazzo che andava stancamente alla deriva per anni e anni, fino alla sua morte naturale... (non la morte dell'andazzo, la morte "sua").
E invece INCREDIBILMENTE abbiamo fatto qualcosa! Tutti insieme! Abbiamo mosso la situazione! Sono veramente orgogliosa di tutti noi! :D

Nick ha detto...

@ Michela.
Io mi auguro che sia solo l'inizio di una stagione politica, quello che mi fa paura è la vocazione a farsi del male tipica della sinistra Italiana.
Sperem ben... :)

Lady Simmons ha detto...

Ho dubitato fino all'ultimo. Ma quando sono andata a votare, uscendo, mi sono voltata e ho visto due vecchietti ultra ottantenni, che si reggevano assieme, pronti per entrare a votare.
E ho sperato.
Ho sperato che qualcuno non ne potesse più di certe pagliacciate...
Mi sono alzata presto con entusiasmo per andare a gridare i miei 4 si, e porca puttana, ce l'abbiamo fatta.
CE L'ABBIAMO FATTA.
CE L'ABBIAMO FATTA.

Non importa nell'immediato se cambia subito qualcosa.
Questo è un terzo dito bello grande alzato contro l'attuale governo.

Nick ha detto...

@Lady.
Non mi stancherò mai di ripeterlo, questo è stato un segnale bello grosso, ovviamente rispetto molto chi ha votato no, però i tentativi fatti di andare contro la volontà popolare, che ricordo già prima di Fukushima era contraria al nucleare; la favoletta della privatizzazione dell'acqua che avrebbe portato solo benefici e, dulcis in fundo,il legittimo impedimento QUELLI meritavano tutti di essere cancellati.

marco ha detto...

Off...riemergo dopo un paio di giorni per prendermi i ringraziamenti - avendo raccolto firme l'anno scorso e propagandato quest'anno...è un punto di partenza, ma un buon punto di partenza ;-)

Nick ha detto...

@ Marco.
Si è un ottimo punto di partenza,ed hai fatto benissimo a raccogliere le firme. ;)

liber@discrivere ha detto...

io proporrei di raccogliere le firme per cacciare dal Parlamento coloro che hanno la fedina penale sporca...mi sa che sarà il deserto! ^__^

Nick ha detto...

Dai Liber@, forse qualcuno rimarrebbe, forse...

Ricordando il passato

Ricordando il passato
 
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...