TALKING ABOUT ZIENIA MERTON!

Esistono nomi e volti che più di altri rappresentano un periodo particolare della nostra vita, anzi che finiscono col segnare un intera epoca.
Spazio 1999, sia pure con alcune sue evidenti ingenuità,  ha fatto parte di un momento particolarmente felice e creativo della storia della nostra Televisione, praticamente per molti di noi figli degli anni 70s è stata "la serie" che ci ha traghettato verso le frontiere dell'immaginazione acquisendo in Italia e in molti altri paesi la stessa importanza che in America aveva Star Trek.

Zienia Merton  ha fatto parte di quel mondo, di quel periodo, grazie a Sandra Benes, il personaggio da lei interpretato ha contribuito a rendere unica ed irripetibile l' alchimia culturale che si respirava in quella serie.  Perlomeno nella prima Stagione.
Ma parlare di Zienia Merton non significa limitarsi a parlare solo di Spazio 1999, quanto piuttosto parlare di un attrice che col suo lavoro ha dato un enorme contributo- a tutti gli effetti -della vita della Televisione e del Cinema britannico praticamente fino ai nostri giorni.

- LE ORIGINI: IL DOTTORE "CHI"?


L'attrice nasce in Birmania (l'attuale Myanmar ) nel 1945 da padre con passaporto britannico ma di origine francese e da madre birmana, i primi anni di vita li trascorre tra l'Asia e l'Europa. Solo quando la famiglia si stabilisce in Inghilterra la giovane può dare sfogo alla sua vera passione: la recitazione.
La Science Fiction sembra quasi far parte del destino

Nel 1964 l'attrice viene chiamata dalla  BBC ad interpretare il suo primo ruolo. L'emittente l'anno prima ha lanciato una nuova serie, su cui pochi scommettono: nelle intenzioni della rete dovrebbe trattarsi quasi di una docufiction, una scusa per parlare di Scienze Storia  ai telespettatori più giovani, ma grazie al'impegno di scrittori come Terry Nation, del direttore Sidney Newman e della produttrice Verity Lambert la serie finisce per parlare di Alieni e di Viaggi nel Tempo e nello Spazio.
La serie in questione s'intitola Doctor Who ed almeno al'inizio è costituita da episodi suddivisi in due o più puntate da venticinque minuti l'una.

La giovanissima Zienia Merton (diciannove anni, non ancora compiuti) compare in tutti e sette le puntate di Marco Polo il quarto episodio di Doctor Who interpretando il ruolo di Ping-Cho una donna costretta a dover subire un matrimonio d'interesse.
La recitazione disperata e coinvolgente della Merton conquista il pubblico inglese dando così inizio alla carriera dell'attrice.
Purtroppo però,  la BBC non conserva le registrazioni del'episodio ma le cancella per effettuare nuove registrazioni. Di Marco Polo sopravvivono quindi solo le registrazioni audio e le foto di scena.
Bisogna dire che fino al 1970 quella del non conservare le registrazioni era una pratica comune, non solo per la BBC, ma per tutte le reti inglesi e questa scellerata pratica ha portato alla sparizione di numerose produzioni (decine di episodi di Doctor Who e numerosi sceneggiati come i Quatermass originali e quasi tutta la versione originale di  A Come Andromeda )
Ma questa è un altra storia, una storia che affronteremo in un altro momento.


Zienia Merton in una scena di Marco Polo in compagnia
di William Hartnell  il primissimo Doctor Who.
Quello che è importante in questa sede è che da quel momento la carriera di Zienia Merton non subisce arresti, la donna compare anche in piccoli ruoli in numerose serie televisive come il poliziesco Strange Reports ( da noi conosciuto come Adam Strange) e in decine di film. Nel 1972 giunge poi la consacrazione definitiva con la partecipazione al Benny Hill Show.
Ma per Zienia Merton  l'annus mirabilis sarà il 1973 quando i coniugi Gerry e Sylvia Anderson  per le loro produzioni con le marionette decidono di creare uno show con attori dal vivo.
Spazio 1999, per l'appunto.

- LOST IN MOON !


E c'è anche Zienia Merton nel ruolo di un tecnico informatico, inizialmente il personaggio dovrebbe essere chiaramente italiano, poi però si decide di dargli una vaga origine ungherese ed il nome definitivo diventa Sandra Benes.
La storia della Luna che abbandona l'orbita terrestre trascinando così nello Spazio esterno la Base Spaziale Alpha e i suoi abitanti diventa un "must" ottenendo un grande successo in Europa ed in Australia, in particolare nel nostro paese dove si tramuta in vero e proprio fenomeno di Costume un po  meno avviene in Inghilterra (dove il pubblico che tanto aveva amato le serie di animazione degli Anderson reagisce con delusione ad uno show con attori veri) e, purtroppo, la serie si rivela un enorme "flop" nel' ambito mercato statunitense.
Le trame vengono considerate troppo cervellotiche e pessimistiche per il gusto dello spettatore medio americano, senza dimenticare che, al contempo, scienziati come Isaac Asimov pubblicano articoli ben ponderati in cui spiegano filo per segno tutte le incongruenze scientifiche della serie.

La RAI abbandona il suo sostegno a causa dei costi eccessivi e Gerry Anderson ormai in rotta con la moglie decide di affidarsi ad un produttore americano per la realizzazione della seconda stagione di Spazio 1999.
Scelta di cui si pentirà presto.
Fred Freiberger, il nuovo produttore come abbiamo detto nel precedente articolo cambia completamente il target della serie, trasformandola in un qualcosa di completamente diverso, quasi uno Show per bambini.
Certo vengono introdotti nuovi personaggi come l'aliena mutaforma Maya però molti membri del vecchio Cast vengono estromessi dalla serie (a parte Barry Morse che se ne va spontaneamente ) e la stessa Zienia Merton viene allontanata ripetutamente dal set .


Fred Freiberger
 rimane una figura controversa. Da anni si assistono a discussioni  tra coloro (pochi)  che difendono e giustificano le sue scelte e quelli che invece lo considerano un arrogante incapace in grado di rovinare tutte le produzioni su cui ha lavorato.
Il risultato finale comunque si  rivela uno solo : il tentativo di rilancio non funziona e Spazio 1999 conclude momentaneamente la sua corsa.

- MESSAGE FROM MOONBASE ALPHA.

Dopo la chiusura della serie, l'attrice lavora a decine di altre produzioni: da Return of the Saint (1979) a Bergerac (1983), da Angels (1984) a Crime Traveller (1987). Finché inaspettatamente  per lei si riaprono le porte di Spazio 1999.
Si avvicina infatti la fatidica data del 13 settembre 1999 e l'inglese Tim Mallett un fan della serie decide di produrre il tanto sospirato episodio finale. Mallett è membro del Club inglese Fanderson e in più ha messo su una sua casa di produzione: la Kindred Productions.
Nasce così Message From Moonbase Alpha, un corto di 6,55 minuti scritto da Johnny Byrne, uno degli sceneggiatori originali di Spazio 1999 ed interpretato da proprio da Zienia Merton.
In pochi istanti viene spiegato il fato finale degli abitanti di Base Alpha ed il cerchio può finalmente dirsi chiuso definitivamente proprio dal'attrice che aveva interpretato uno dei personaggi più amati dal pubblico ma che al contempo aveva rischiato di essere estromessa più volte dalla Serie.
Una sorta di vendetta o di giustizia  poetica.


Una scena tratta Message From Moonbase Alpha  (1999)

Message From Moonbase Alpha viene proiettato in anteprima proprio il 13 Settembre del 1999 alla Convention Breakaway tenutasi a Los Angeles e in seguito in tutto il mondo.

-ZIENIA OGGI.

Gli anni più recenti sono stati colmi di soddisfazioni per Zienia Merton,  l'attrice ha scritto la sua biografia, è diventata una presenza costante delle convention fantascientifiche ed in questa veste è venuta in un paio di occasioni anche nel nostro paese.
Naturalmente ha continuato a recitare.


Zienia Merton in una foto recente.
Nel 2002 l'attrice compare in Dinotopia, tra il 1998 e il 2003 invece è membro del Cast della soap EastEnders mentre nel 2008 arriva un ruolo da giudice in un episodio di Law and Order UK
Ma questi sono solo alcuni dei tanti, tantissimi ruoli interpretati in questi anni.All'inizio del'articolo scrivevo che ci sono volti che rappresentano fasi ben distinte della nostra vita, nel mio caso posso dire di averne finalmente incontrato uno.
Zienia Merton .
La gentile signora inglese che, dopo aver interpretato una delle serie simbolo della mia infanzia, mi ha scritto poche settimane fa una bella e commovente lettera da Londra.
E una volta tanto posso anche permettermi di parlare da Fanboy, se c'è una occasione e una persona che proprio se lo merita quella è indubbiamente Zienia Merton.
Martedì uscirà l'intervista che mi ha rilasciato.

10 commenti:

bradipo ha detto...

sappi Nick che ti sto invidiando fin da adesso...non vedo l'ora che arrivi martedì per l'intervista...sei un grande!!!

Nick Parisi. ha detto...

@ bradipo
Ti garantisco che è stata una bellissima soddisfazione ricevere l'intervista.
Grazie per i complimenti!

Angie Ginev ha detto...

Bellissimo articolo e bel colpo da maestro, la dolce signora inglese, mi piace, quindi ci sarò....
Un abbraccio

Nick Parisi. ha detto...

@ Angie Ginev
Ne sono felice!
Ricambio l'abbraccio.

Obsidian M ha detto...

Il giorno che ho visto "Message from Moonbase Alpha" ho pianto come un bambino. Non avrei mai pensato che la fantascienza potesse regalarmi anche quel tipo di emozioni. Grazie Zienia! Sei un mito!

Nick Parisi. ha detto...

@ Obsidian
"Message from Moonbase Alpha" è stato un qualcosa che ha commosso parecchi di noi, un grande momento.
Sopratutto, quel filmato è stato un finale di una serie amatissima e lungamente atteso.
E' stato bellissimo.

Belushi ha detto...

Grandissimo colpo!!! Thanks! Bellissimo, sono stato pure io mesmerizzato da questa serie, che te lo dico a fare.Un grande saluto, Nick!

Nick Parisi. ha detto...

@ Belushi
Anche tu fan della serie? Grande!!!

Lady Simmons ha detto...

Nick, sei una persona incredibile.
Aspetto questa intervista da giorni!!! POSTAALAAAA!

Spazio 1999 è stata una delle mie serie preferite in assoluto, ho tutti i dvd, la sigla mi mette ancora i brividi.

Grazie!!! POSTALAAAA

Nick Parisi. ha detto...

@ Lady Simmons
Domani mattina posto l'intervista, promesso! ;)

Ricordando il passato

Ricordando il passato
 
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...