Accade in Italia # 46 -Le Segnalazioni di Novembre

Sopravvissuto al ciclo di post dedicato al Mistero della  famiglia Gruber cambio decisamente argomento con un nuovo ciclo di segnalazioni di AIT, nei prossimi giorni mi prenderò un poco di riposo internettiano, che mi servirà per riprendere alcuni contatti e per tradurre una certa intervista.
Con questa puntata torna anche l'illustratrice Paola Andreatta, sue sono le illustrazioni presenti in questo numero 46, vi ricordo che una volta a regime in ogni puntata di AIT troverete lavori di tutte e 4 le nostre illustratrici ufficiali.
Per adesso godiamoci il lavoro di Paola.



Cockatrice Gigante by Paola Andreatta
Copyright e diritti: Paola Andreatta
Link :QUI e QUI
Andiamo a cominciare:
Come vedrete le segnalazioni sono parecchie ed una più varia delle altre.


- FUMETTI.


A) "CANNIBAL HOLOCAUST 2"+ "OUT OF MY BRAIN" DI MIGUEL ANGEL MARTIN.

Già in passato ho parlato spesso del disegnatore spagnolo Miguel Angel Martin, (QUI ad esempio trovate l'intervista che Miguel mi ha rilasciato a suo tempo). Oggi vi presento una notizia che farà felice sia gli appassionati di fumetti che quelli del Cinema horror.
Ma lascio parlare il diretto interessato:

Il cannibale italiano e lo psicopatico espagnolo insieme per la prima volta in un libro unico!
La sceneggiatura del sequel del film cult CANNIBAL HOLOCAUST di Ruggero Deodato illustrata da Miguel Angel Martin.

Disponibile qua:


https://edizioninpe.it/product/cannibal-holocaust-2/ 






Edizione limitata disponibile qua:

https://edizioninpe.it/product/cannibal-holocaust-2-limited-edition/

OUT OF MY BRAIN (L' arte di Miguel Angel Martín) di Andrea Grieco. Il saggio più completo sull' opera di Miguel Angel Martín pubblicato fino ad oggi. inlcude un' intervista e materiale grafico inedito.

Disponible qua:





https://edizioninpe.it/product/out-of-my-brain/
http://martincomic.com/

https://www.facebook.com/martincomix-


-LIBRI.

0) NUOVE ANTOLOGIE RiLL

La sedicesima antologia della collana Mondi Incantati propone tredici racconti: i primi cinque classificati del XXIV Trofeo RiLL, i quattro vincitori di SFIDA 2018 e quattro racconti premiati nei concorsi letterari esteri (europei e non) con cui il Trofeo RiLL è gemellato.Il nostro viaggio nell’immaginario fantastico prosegue così con tredici nuovi racconti, perfetti per trasportare tutti i lettori oltre i confini della realtà, negli affascinanti e colorati mondi della Fantasia, guidati da autori italiani e stranieri.

Ad aprire il volume sono i racconti premiati nel XXIV Trofeo RiLL (la terza edizione di sempre per numero di iscritti, con 348 racconti partecipanti), mentre la terza e ultima sezione del libro è formata dai racconti vincitori di SFIDA 2018 (il concorso parallelo al Trofeo RiLL, riservato agli autori giunti una o più volte in finale).
Nel mezzo, ecco i quattro racconti del RiLL World Tour, premiati in alcuni concorsi esteri: l’Aeon Award Contest(Irlanda), il James White Award (Regno Unito), il premio Visiones (Spagna), e la Nova Short-Story Competition (Sud Africa).



L’antologia è pubblicata dalla Wild Boar Edizioni, patrocinata da Lucca Comics & Games, e curata da RiLL.
L’illustrazione di copertina è liberamente ispirata al racconto di Maurizio Ferrero che ha vinto il XXIV Trofeo RiLL e che dà il titolo al libro, ed è firmata da Valeria De Caterini (come del resto tutte le copertine della collana Mondi Incantati).

Nel dettaglio, eco il sommario:

• i racconti premiati del XXIV Trofeo RiLL: 
Ana nel Campo dei Morti, di Maurizio Ferrero (vincitore)
Mil, di Diego Gnesi Bartolani (secondo classificato)
F.lli marziani, dal 1947, di Nicola Catellani (terzo classificato)
Uno, di Riccardo Angelini (quarto classificato)
Madonnina, di Cristiano Montanari (quinto classificato)

• i racconti premiati in quattro concorsi letterari esteri:
Quando l’ultimo telepate lasciò la città, di David Cleden (vincitore dell’Aeon Award Contest 2016, Irlanda; traduzione: Francesca Garello)
Nota sul suicidio dal Pacifico, di Marina Teba Sánchez (vincitrice del Premio Visiones 2018, Spagna; traduzione: Serena Valentini)
L’albero di famiglia, di Gary Kuyper (terzo classificato alla Nova Short-Story Competition 2017, Sud Africa; traduzione: Emiliano Marchetti)
Due mondi molto distanti, di Dustin Blair Steinacker (vincitore del James White Award 2018, Regno Unito; traduzione: Emiliano Marchetti)

• i racconti vincitori di SFIDA 2018: 
Tecnologia Inversa, di Valentino Poppi
Homo novus, di Francesca Cappelli
Oltre la valle, di Laura Silvestri
Italexicon - Lemmi da un’Italia maggiore, di Lorenzo Trenti


Ana nel Campo dei Morti e altri racconti dal Trofeo RiLL e dintorni sarà presentato a Lucca Comics & Games 2018, durante la premiazione del XXIV Trofeo RiLL (giovedì 1 novembre, ore 17.45-19, Sala Ingellis di Lucca Games).

Ana nel Campo dei Morti e altri racconti dal Trofeo RiLL e dintorni è già ordinabile presso RiLL, al prezzo speciale di 8 euro, spese postali incluse (lo stesso prezzo, ricordiamolo, cui offriamo tutti i precedenti Mondi Incantati).
Inoltre, da metà novembre 2018 il libro sarà disponibile (al prezzo di 10 euro, più spese postali) su Amazon e Delos Store.
Ana nel Campo dei Morti e altri racconti dal Trofeo RiLL e dintorni
Wild Boar Edizioni
192 pagine, formato tascabile 15 x 21 cm
Illustrazione di copertina: Valeria De Caterini
prezzo di copertina: 10 euro
prezzo speciale RiLL: 8 euro (spese postali incluse)

Link: QUI.


L’antologia personale del 2018 è dedicata ai racconti di Luigi Rinaldi: un autore di spicco fra i tantissimi che partecipano al Trofeo RiLL, visto che dal 2011 in poi è giunto ben sei volte in finale (venendo premiato e pubblicato in più occasioni su Mondi Incantati).
Oscuro Prossimo Venturo è un’antologia di nove racconti di fantascienza, il genere cui Luigi Rinaldi si dedica maggiormente.
Sono storie che parlano di futuro, un futuro che spesso è oscuro e in cui nessuno si augurerebbe di vivere. Ed è un futuro prossimo, sia perché molti racconti sono ambientati in Italie alternative o futuribili sia perché toccano temi di attualità (la sovrappopolazione, la diffusione di epidemie, la Rete e la disponibilità di informazioni… persino il sistema pensionistico!).

Ancora una volta, la fantascienza si dimostra il genere principe nell’esprimere, proiettandole nel futuro, le paure e le inquietudini del giorno d’oggi… sperando magari che questo serva a prendere consapevolezza dei lati oscuri del presente e a costruire un mondo migliore.
Non a caso, in queste storie si sente forte l’eco dei classici, da “1984” di Orwell sino al Cyberpunk, passando per Lem e i fratelli Strugackij.

Inoltre, questi racconti sono (inaspettatamente?) romantici: spesso i protagonisti ricordano o rimpiangono passati o perduti amori, come anche scelte di vita sbagliate e non più modificabili. E questa “memoria nostalgica” avvicina i personaggi ai lettori, genera empatia, dando a queste storie un retrogusto dolceamaro, molto umano.

Oscuro Prossimo Venturo propone nove racconti:
1. Prova di Recupero (racconto terzo classificato al XXII Trofeo RiLL)
2. Fiocchi di neve in primavera
3. Il mio 1978
4. Festa di compleanno
5. Hidden (racconto vincitore del Premio Robot, 2010)
6. Quelli dell’impianto (racconto terzo classificato al XXI Trofeo RiLL)
7. Samurai in Autunno
8. Parole Proibite (racconto terzo classificato al XIX Trofeo RiLL)
9. Processione Cremisi

Tutti i racconti inclusi nel volume sono stati rivisti appositamente dall’autore, in vista di questa pubblicazione. In particolare, “Processione Cremisi” è una versione ampliata di “Struttura Sedici”, uno dei dieci racconti finalisti del XXIV Trofeo RiLL.
Chiude il volume un’intervista a Luigi Rinaldi.

La copertina dell’antologia è di Valeria De Caterini (ed è liberamente ispirata proprio al succitato “Processione Cremisi”).

Oscuro Prossimo Venturo sarà presentato a Lucca Comics & Games 2018, durante la premiazione del XXIV Trofeo RiLL (giovedì 1 novembre, ore 17.45-19, Sala Ingellis di Lucca Games).

Oscuro Prossimo Venturo è già ordinabile presso RiLL, al prezzo speciale di 10 euro (spese postali incluse). Le spedizioni del volume saranno effettuate a fine mese, poco prima di Lucca Comics & Games.

Inoltre, da metà novembre 2018 il libro sarà disponibile (al prezzo di 10 euro, più spese postali) su Amazon e Delos Store.
Link.QUI

1) "SE ESISTE UN FUTURO", DI STEFANO SPATARO.

Presento oggi un nuovo autore (nuovo per Nocturnia) : Stefano Spataro con il suo ultimo racconto


La società vive protetta da una struttura che la separa dal mondo esterno, la cui aria è irrespirabile. I suoi appartenenti, colpiti da una mutazione cellulare, hanno un'aspettativa di vita ridottissima che non supera mai l’adolescenza. Un giorno, in questa distopia comandata dai bambini, giunge un uomo maturo che rivela di essere in possesso di una cura per tornare a crescere e a invecchiare. Ma non tutti sono disposti a credergli o trovano conveniente farlo.


  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 229 KB
  • Pagine: 37
  • Prezzo: 0,99 Euro
  • Editore: Penne Matte Edizioni 
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
Link per l'acquisto: QUI.

Stefano Spataro (23 settembre 1985) ha una laurea in filosofia, un dottorato in Storia della Scienza e una passione spasmodica per la letteratura, scritta e disegnata. Nel 2015 decide di dedicarsi alla scrittura di genere, in particolare fantascientifico. Ha di recente terminato un romanzo (in uscita a gennaio) e pubblicato qualche racconto. Collabora con diverse webzine per le quali realizza recensioni e articoli sulla letteratura di genere. È anche un musicista attivo da quasi dieci anni nel panorama underground italiano, sia con diverse band che in solo.

2) "BYZANTIUM", DI A.GUALCHIEROTTI & L.CAMERINI.

Mi scrive Francesco La Manno per segnalarmi l'uscita di Byzantium, un' antologia pubblicata da Italian Sword&Sorcery Books, che rivisita gli scenari dell'impero bizantino in chiave sword and sorcery.


Titolo: Byzantium

Autore: Andrea Gualchierotti e Lorenzo Camerini

Copertina: Andrea Piparo

Curatore: Francesco La Manno

Editing: Francesco La Manno e Annarita Guarnieri

Grafica e impaginazione: Mala Spina

Editore: Italian Sword&Sorcery Books

Collana: Polifemo 4

Formato: digitale

Genere: sword and sorcery / fantasy storico / fantasia eroica mediterranea

Data di pubblicazione: 1 novembre 2018

Pagine: 164 circa

Prezzo: 4,99 euro
Link Acquisto: QUI

Prezzo Amazon: 3,63 euro (in promozione)

ISBN: 978-88-943230-4-7

Con i saggi di Adriano Monti Buzzetti e Francesco La Manno

Sinossi

Byzantium è un compendio di racconti in sei parti, scritto da Lorenzo Camerini e Andrea Gualchierotti.
L’opera, a cavallo tra novella storica di cappa e spada e avventura Sword&Sorcery, rivisita in chiave fantastica gli scenari dell’impero bizantino, a partire dai fasti di Costantinopoli fino alle metropoli del vicino Oriente, e unisce ad essi l’accuratezza della ricostruzione storica assieme al gusto per l’esotismo.
I primi tre racconti (I Sette Dormienti – Il trionfo del Magister Militum – Le folgori della vendetta) costituiscono un trittico ambientato nel VI secolo, durante il regno di Giustiniano.
Protagonista di queste avventure è Costante, una guardia imperiale (excubitor) caduta in disgrazia a causa di un intrigo architettato da astuti rivali; ramingo per le varie province dell’impero, ha come unici compagni il desiderio di vendetta e il silenzioso unno Taluk, che lo segue nella via dell’esilio. Lungo la via del suo sanguinoso riscatto, Costante incapperà più volte nel meraviglioso e nel terribile: affronterà una stirpe mostruosa che dorme sotto le dolci colline di Efeso, scoprirà i segreti della Menorah ebraica, e assisterà al ritorno dal passato di divinità dimenticate. E la sua vicenda, che si conclude alle soglie della guerra greco-gotica che investirà l’Italia di lì a poco, rimane aperta, quasi a prefigurare un ritorno del personaggio.
I due racconti successivi (La dèa di carne – I leopardi del deserto) cambiano radicalmente scenario, e hanno per sfondo l’epoca gloriosa di Basilio II, intorno all’anno 1000, in cui dopo secoli di difficoltà l’impero ha messo argine alle invasioni, e recuperato parte delle province orientali, tra cui la Siria. Proprio qui, in una Damasco cosmopolita e caotica, si aggira la coppia di gemelli Gordias e Cosma, ladri persiani avvezzi all’avventura e al raggiro.
Ricercati a causa dell’ennesimo reato, i due fratelli sono costretti a dividersi: un errore fatale, che finisce per invischiare i due nella trama di misteriosi omicidi rituali che insanguina Damasco, e che ha le sue radici addirittura nell’avvento in Siria della sanguinaria dèa Khalì. Solo uno dei due fratelli – Gordias – sopravviverà all’incontro terribile con la divinità indù, senza sapere di stare così compiendo il primo passo sulla via che nel racconto seguente (I leopardi del deserto) lo vedrà combattere per le strade di Antiochia e sui monti sperduti dell’Armenia per il titolo di Maestro degli Assassini.
Il finale dell’opera (Il Palladio di Costantinopoli) è dedicato alla caduta della gloriosa capitale bizantina.
Nel maggio del 1453 le armate turche, spropositatamente grandi, sono sul punto di prendere la città, difesa ormai da milizie sempre più evanescenti e solo pochi sognano ancora una improbabile vittoria. Fra questi, il nobile veneziano Gualtiero Camerari, che riceve dallo stesso imperatore Costantino XI Paleologo il compito di recuperare l’unico oggetto che incarna l’ultima speranza di Bisanzio: il Palladio, la mitica statua di Atena. Sepolta ai tempi della fondazione di Costantinopoli proprio al centro dell’antico foro cittadino, la reliquia pagana ha garantito per secoli la salvezza della città, proprio come aveva fatto per Roma prima della sua caduta. Così, mentre tutto intorno la guerra divampa e i nemici sono prossimi a penetrare le difese bizantine, Gualtiero viene impegnato in una corsa folle per raggiungere il nascondiglio dove giace la statua della dèa, ed evitare l’incombente rovina. Ma un traditore è nascosto fra gli ultimi servi dell’imperatore, e come la storia insegna, il valore di Gualtiero non sarà sufficiente a salvare Costantinopoli dai Turchi; cosciente di non poter piegare il destino, il veneziano si unirà così all’imperatore in un ultimo combattimento che li consegnerà alla leggenda.
Il volume presenta anche i saggi di Adriano Monti Buzzetti e Francesco La Manno.

Presentazione
Cos’è Byzantium?
Sei racconti di grande avventura, una manciata di polvere d’oro sparsa su un mantello porpora, e il ricettacolo di antiche magie.
Nato con lo scopo di ridare vita ai fasti della città di Costantino, il ciclo di Bisanzio scritto da Lorenzo Camerini e Andrea Gualchierotti per Italian Sword&Sorcery Books snoda le sue avventure su un sentiero lungo oltre mille anni.
Su questa strada, come in una girandola, si alternano i protagonisti tipici del Fantastico vecchia scuola: rinnegati in cerca di vendetta, ladri bramosi di bottino, ma anche eroi dai nobili ideali; sono
Costante, guardia imperiale costretta all’esilio; Gordias di Damasco, avventuriero vagabondo, e infine Gualtiero, ultimo difensore delle mura assediate di Costantinopoli.
Ispirati al lavoro di autori storici come R.E. Howard e H.R. Haggard, i racconti di Byzantium sono veloci e sanguinose short stories dal sapore vintage, dove esotismo e mistero si uniscono allo sfondo
storico della Seconda Roma, componendo un mosaico in cui spiccano spadaccini e demoni, nobili avvolti nel bisso e predoni orientali.
Ad aprire il volume, ambientati durante il regno di Giustianiano, sono i racconti dedicati alle traversie dell’excubitor Costante.
Soldato scelto dell’imperatore in perduti giorni di gloria, è ora un esiliato che vaga per regioni lontane, vittima dell’intrigo di ambiziosi colleghi. Nel corso delle sue avventure, che si intrecciano con gli avvenimenti storici della restaurazione imperiale giustinianea, trovano spazio le dimenticate leggende dell’antica Bisanzio, e lungo la strada dell’ambito riscatto Costante si troverà a fronteggiare stirpi infernali, creature angeliche e persino antichi dèi riemersi dal passato.
Ben diverso è lo scenario delle avventure di Gordias e di suo fratello Cosma, coppia di ladri persiani che si aggira per i vicoli ombrosi della Damasco a cavallo dell’anno 1000.
Qui ad avere spazio è il confine dell’impero, dove il nome di Bisanzio fronteggia quello dei grandi regni orientali, e sette e congreghe arcane spadroneggiano in scenari rubati a Le Mille e una Notte. Un mondo misterioso e cosmopolita, dove etnie e culti si fondono oltre l’inaspettato, e in cui anche la mano astuta di un ladro può rimanere impigliata in una trappola mortale.
A concludere l’opera, un racconto dedicato al grandioso e terribile assedio di Costantinopoli.
Nel 1453 la capitale dell’impero sta per cadere in mano alle armate turche, eppure un’ultima speranza brilla nel buio, affidata alle mani del nobile veneziano Gualtiero Camerari dallo stesso imperatore Costantino XI. Un segreto incredibile rimasto sepolto fin dalla fondazione della città, e che pure sembra riemergere proprio nella sua ultima ora…
Sei storie diverse quindi, e tanti protagonisti, dai giorni gloriosi di Giustiniano fino al tramonto finale di Costantinopoli, avventure unite da fil rouge che è l’appartenenza a un impero perduto in cui dominano l’arcano e la magia: quella remota degli antichi dèi, quella oscura degli inferi, e quella senza nome delle terre dell’Est.

Indice
FANTASIA, AVVENTURA E ORRORE NELL’IMPERO BIZANTINO DI ANDREA GUALCHIEROTTI E LORENZO CAMERINI
di Francesco La Manno
***
BYZANTIUM di Andrea Gualchierotti e Lorenzo Camerini
1 – I sette dormienti
2 – Il trionfo del Magister Militum
3 – Le folgori della vendetta
4 – La dea di carne
5 – I leopardi del deserto
6 – ll palladio di Costantinopoli
***
BISANZIO, “POLMONE” ORIENTALE DELL’IMMAGINARIO MEDITERRANEO
di Adriano Monti Buzzetti.

-PROMOZIONI.

α) PROMOZIONI EDIZIONI DELLA VIGNA

Mi scrive Luigi Petruzzelli di Ed. Della Vigna:

Cercherò di essere breve: sinteticamente, in questo notiziario vi propongo la prenotazione di due novità (ma solo fino al 4 novembre, poi sarà troppo tardi per acquistarle) e una superpromozione, fino al 24 novembre e con sconti fino al 70% (no, non è un errore: 70%). Oltre a qualcos'altro. Ma vediamo i dettagli.
La cosa più urgente è appunto la prenotazione dei prossimi libri. Si tratta di due volumi a tiratura limitata, numerati a mano e autografati da me (non credo che importi a molti, ma ogni tanto vi tocca anche l'autografo dell'editore... lasciatemi togliere questa soddisfazione).
In quante copie saranno stampati? Non lo so: dipende da voi. La tiratura sarà strettamente commisurata al numero di prenotazioni ricevute, con pagamento anticipato.
Fino a quando avete tempo? Potete prenotare i volumi fino a domenica 4 novembre; poi questi andranno in stampa, e non saranno ristampati.


Cocktail n. 16 – Di stelle e di misteri, di Mino Milani (a cura di Luigi Petruzzelli, con prefazione di Alfredo Castelli)
Un romanzo e due romanzi brevi di SF mai ristampati da decenni: La Luna NascostaStella 1001Lo strano viaggio di Tommaso Rampin.
Brossurato, 370 pagine, 3 illustrazioni in B/N, edizione numerata a mano e autografata dal curatore, 18,00 euro.


Cocktail n. 14 – Il processo numero 13, di Pierfrancesco Prosperi
E se si fosse dovuto svolgere un tredicesimo processo di Norimberga... ma lo avessero insabbiato?
Brossurato, 170 pagine (indicative, l'impaginazione è in corso), edizione numerata a mano e autografata dall'editore, 12,00 euro. 
Approfitto per segnalarvi l'uscita dei voll. 2 e 3 di Dietro le quinte del cinema di fantascienza, di Giovanni Mongini e Mario Luca Moretti, che completano quest'opera giungendo al 2017:
E ora un'iniziativa che potrebbe piacere ad alcuni di voi: l'operazione "Ne abbiamo le scatole piene". Di libri, si intende: con più di 120 titoli in catalogo cominciamo ad avere problemi di spazio, e abbiamo approfittato di questo periodo prenatalizio per un inventario anticipato del magazzino.
Pertanto dal 26 ottobre al 24 novembre potete acquistare molti dei nostri volumi con sconti fino al 70% .
Dopo più di 11 anni, è la prima volta che intraprendo un'iniziativa del genere. Posso assicurarvi che sarà anche l'ultima: quindi, chi vuole ne approfitti per completare le serie, per leggere o per i regali di Natale (scoprirete che in alcuni casi il costo del volume stampato è inferiore a quello di un libro elettronico...)
A questo c'è una contropartita: dati gli altissimi sconti, sono stato costretto a ritoccare le spese di spedizione, che restano  gratuite solo per ordini superiori ai 20 euro. Per ordini di importo inferiore (e per spedizioni non tracciabili) variano da 1,00 a 1,90 euro. Per motivi di tempistica, ho anche eliminato le spedizioni in contrassegno, la cui preparazione è molto più laboriosa delle altre.
Sistemando il magazzino, sono saltate fuori alcune edizioni particolari (no, queste decisamente non sono in sconto): di prova, autografate, con numerazione romana, date per esaurite da anni,... Insomma, per collezionisti. Ne inserirò in media una ogni giorno lavorativo per la durata della promozione, nella sezione collezionismo del nostro negozio online. Per i pezzi più particolari, spedizione solo per raccomandata (gratis per importi superiori ai 60 euro). Se vi interessano, state sintonizzati.
Valkyrie by Paola Andreatta
Copyright e Diritti: Paola Andreatta
Link: QUI e QUI
.
E con questo abbiamo finito! Accade in Italia vi aspetta il mese prossimo. Buone Letture a tutti!

18 commenti:

Francesco La Manno ha detto...

Grazie mille per la segnalazione di Byzantium!

Nick Parisi. ha detto...

@ Francesco La Manno
È stato un piacere! ;)

Long John Silver ha detto...

Byzantium sembra veramente interessante, mi segno il titolo.

Grazie per la segnalazione.

Ivano Landi ha detto...

La prima segnalazione è davvero curiosa... tra l'altro ho visto "Ballad in Blood" di Deodato proprio in questo 2018.
Molto belle sia le illustrazioni di Paola che quelle della copertinista di Rill...

Nick Parisi. ha detto...

@ Long John Silver
Si, come idea non è niente male. L'Impero d'oriente è un'ambientazione che offre diversi spunti interessanti.

Nick Parisi. ha detto...

@ Ivano Landi
Come incontro è perturbante, si tratta di due personalità artistiche davvero eccezionali, sia quella di Deodato che quella di Martin. Tra le altre cose sono anche convinto che Martin sia l'unico disegnatore occidentale in grado di rendere bene l'universo cannibale di Deodato.

Obsidian M ha detto...

Difficile non fentusiasmarsi per le illustrazioni di Andrea Piparo su Italian Sword & Sorcery. Il genere non è tra i miei preferiti, ma è tutto così dannatamente calamitante...

Nick Parisi. ha detto...

@ Obsidian M
L'hai detto fratello!;)

fperale ha detto...

Solo Martin poteva fare un seguito a fumetti di quel cult di film :)

Nick Parisi. ha detto...

@fperale
Concordo, solo lui poteva riuscirci.

vanessa varini ha detto...

La cover di Ana nel campo dei morti mi piace molto!😊

Nick Parisi. ha detto...

@ vanessa varini
Le illustrazioni delle cover RiLL sono spesso molto belle, questa in particolare è molto evocativa.

Ariano Geta ha detto...

Interessante come sempre :-)

Nick Parisi. ha detto...

@ Ariano Geta
Troppo buono come sempre. :)

Cavaliere oscuro del web ha detto...

Ottime segnalazioni.
Saluti a presto.

Nick Parisi. ha detto...

@ Cavaliere oscuro
Saluti anche a te e buona settimana.

Emanuele Di Giuseppe ha detto...

Mi attira solo Oscuro Prossimo Venturo.
Me lo devo segnare da qualche parte, per quando tra 10 anni avrò smaltito un po' di letture arretrate 😝

Nick Parisi. ha detto...

@ Emanuele Di Giuseppe
Ti capisco ho una coda arretrata di letture che durerà almeno per venti anni. :(

Ricordando il passato

Ricordando il passato
 
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...